L'ospedale di Petralia Sottana sommerso dalla neve | VIDEO

Luca Calderaro, un lettore, ieri ha inviato il filmato a PalermoToday: "Se una madre deve partorire in una giornata come quella che vedete nel video rischia di morire"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"La situazione che vedete nel video è foto in allegato, si trova a Petralia Sottana in provincia di Palermo, questo è l'ospedale Madonna dell'alto l'unico del territorio, il più vicino si trova a 80 chilometri - scrive Luca Calderaro a PalermoToday -. Da circa due anni è stato chiuso il reparto maternità in quanto non si raggiungeva la quota di 500 parti all'anno, questa decisione non ha tenuto conto della situazione geografica in cui si trova ovvero a mille metri di altitudine, il che vuol dire che se una madre deve partorire in una giornata come quella che vedete nel video rischia di morire in quanto già è difficile raggiungere l'ospedale del proprio paese pensate fare 80 chilometri con questa bufera. Il nostro ospedale ha una struttura nuovissima ma per problemi legati alla politica sono stati chiusi tantissimi reparti un altro di questi è l'ortopedia, pensate che a 18 chilometri si trova la seconda stazione sciistica della Sicilia Piano Battaglia e se qualcuno si fa male non è possibile garantire un minimo di servizio. In passato era stata istituita una zona franca montana che manteva i centri nascita in zone disagiate ma adesso ss come per magia tutto è cambiato".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Sembra di essere in Lapponia!!!!

Potrebbe Interessarti

  • Video

    "Orlando lei è un cornuto, è una vita che glielo dovevo dire": sindaco insultato pesantemente | VIDEO

  • Video

    Il bambino palermitano con la pistola che canta una canzone neomelodica e spara | VIDEO

  • Video

    "Io, travolto dalla bufera di neve a Monte Pellegrino" | VIDEO

  • Video

    Un'ora di mazzate contro la vetrina della gioielleria Cipolla: la banda in azione | VIDEO

Torna su
PalermoToday è in caricamento