Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mama Pauline, dal Congo a Palermo per sconfiggere quel tumore al volto: "Ora mi mostro senza vergogna" | VIDEO

Un risultato eccezionale quello ottenuto dai medici del Policlinico dove la donna, proveniente da una tribù pigmea che vive nella foresta equatoriale, è giunta con una enorme massa tumorale che le riduceva la capacità visiva, respiratoria e alimentare

 

Per Mama Pauline quel volto gonfio e tumefatto è solo un triste e lontano ricordo. Oggi, infatti, si mostra fiera davanti alle telecamere e sorride, pensando al momento in cui tornerà a casa tra le braccia della sua famiglia, che ha pregato a distanza per lei. Proveniente da una tribù pigmea che vive nella foresta equatoriale del Congo, la donna è giunta al Policlinico attraverso la mediazione della onlus "Ali per Volare" con una grossa massa tumorale che le provocava una riduzione della capacità visiva, respiratoria e di alimentazione.

L’intervento chirurgico - presentato oggi in Aula Ascoli - è stato pianificato dalla professoressa Cordova, dal professor Moschella e dall’equipe di microchirurgia ricostruttiva dell’unità operativa di Chirurgia Plastica. Pauline è stata stata sottoposta a una delicata operazione di ricostruzione del massiccio facciale, che ha richiesto un enorme lavoro di pianificazione preoperatoria, ma che alla fine ha dato un brillante risultato finale sotto il profilo morfologico e funzionale

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento