Emergenza sepolture, 200 bare in deposito ai Rotoli: "Non ci sono posti, serve nuovo cimitero" | VIDEO

Contattato telefonicamente da PalermoToday, l'assessore comunale ai Servizi cimiteriali, Gaspare Nicotri, delinea la situazione in cui versa il cimitero di Vergine Maria: "Ogni anno 6 mila morti a Palermo, forno crematorio vecchio e che ha bisogno di manutenzione"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Un'emergenza infinita. Una delle tante in città: al cimitero dei Rotoli ci sono 200 bare in deposito. Trovare spazi disponibili è diventata un'impresa e le sepolture vengono effettuate con il contagocce. L'assessore comunale ai Servizi cimiteriali, Gasapare Nicotri, alza bandiera bianca: "L'unica soluzione - afferma a PalermoToday - è realizzare un cimitero nuovo. A Palermo ci sono in media 6 mila decessi all'anno e il cimitero dei Rotoli non ha più disponibilità". 

Con il recupero della parte sottostante a Monte Pellegrino, non più inibita per motivi di sicurezza, il Comune è riuscito a recuperare un po' di spazio. Ma non basta. "Abbiamo seppellito in un anno 6 mila salme, di cui 1.200 cremate". Proprio il forno crematorio è un altro dei problemi: "E' datato di oltre 30 anni - dice Nicotri - e di conseguenza ha bisogno di manutenzione. Ringrazio il personale dei servizi cimiteriali e quello della Reset per il lavoro che riescono a fare nonostante le difficoltà".

Potrebbe Interessarti

  • Omicidio a Carini, paese sotto shock per Anna: "Grande lavoratrice morta ingiustamente" | VIDEO

  • Mafia, colpo alla cosca di Carini: l'uscita degli arrestati dalla Questura | VIDEO

  • Silvia, la fidanzata di Giletti secondo Micciché: "Comportamento sessista" | VIDEO

  • "Fagli sapere se può mettersi a lavorare", così parlano i boss di Carini | VIDEO

Torna su
PalermoToday è in caricamento