"Mai ammettere di fare parte di Cosa nostra", così parlano i boss : le intercettazioni | VIDEO

Venticinque persone sono state arrestate nell'ambito dell'operazione dei carabinieri "Talea". Duro colpo alle famiglie mafiose di Resuttana-San Lorenzo Alla guida della cosca ci sarebbe stata Maria Angela Di Trapani, moglie del boss Salvino Madonia

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Mafia, 25 arresti: la moglie del boss alla guida del mandamento

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Pensa la logica di questi rifiuti umani: il titolare del cantiere non paga e per poterlo intimidire vorrebbe far volare dal ponte un disgraziato che sta lavorando nel cantiere che magari vive di quel lavoro faticoso onestamente. "Buzzurri cerebrolesi gente inutile, andate voi a lavorare ed a guadagnare da vivere onestamente come fa un operaio di un'impresa edile se avete le palle così come vi vantate".

  • Sentirli e vederli emulare i loro beniamini fa davvero sbellicare dalle risate, e, al tempo stesso, schifarsi per la sterminata ignoranza ed arretratezza che pervade l'intera città!

  • Intanto siete volati voi, in carcere però!

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Ma infatti come si evince dalle intercettazioni non bisogna che lo negano di essere uomini facenti parte di cosa nostra, che poi queste organizzazioni di oggi nemmeno la definisco la brutta copia della reale cosa nostra che si sgretolò negli anni 70. Non voglio insinuare che i componenti della vera vecchia mafia erano persone per bene alla vista di tutti, ma avevano una certa ottica del tipo se uno non poteva mangiare lo vestivano dalla testa ai piedi ecc. Non si toccavano tasti che non si dovevano toccare, un uomo prima di fare parte di quella associazione doveva avere tutti i presupposti ben accertati. Ora invece non si guarda più niente il primo che si fa un giorno di galera anche per prostituzione prende i punti della malavita organizzata. 

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Questa e l'immagine della lontana cosiddetta cosa nostra. Una donna che detta leggi ai lagnusazzi e loro eseguono. se questa ancora oggi viene definita cosa nostra io domani esco  e vado in giro co la gonna. Bella immagine che figura la criminalità di oggi, non calcolando che in una retata di 10 persone almeno 2 si buttano pentiti per non farsi galera e di conseguenza tragedia i suoi compari dichiarando dio che non e dio. Cosa nostra se risuscitassero i morti di nuovo di infarto morirebbero. Ma poi con tutti i magistrati che si sono sacrificati ai tempi, non si diceva grazie a loro che cosa nostra era stata sconfitta? Cioè gli era stata fatta terra bruciata con conseguenza e risultato della vittoria e trionfo dello stato? 

Potrebbe Interessarti

  • Video

    "Ti n'agghiri", le immagini dell'aggressione a Stefania Petyx alla Noce | VIDEO

  • Video

    Le Iene "mettono in fuga" Lorefice: "L'arcivescovo di Palermo lascia in miseria 42 dipendenti" | VIDEO

  • Video

    Scippa turista in corso Vittorio: "Palermitani aiutate i carabinieri a trovare questo delinquente" | VIDEO

  • Video

    Il dramma di nonno Mariano, lacrime in tv: "Sta morendo, così è stato buttato fuori di casa" | VIDEO

Torna su
PalermoToday è in caricamento