Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

"Lascialo stare, è un padre di famiglia": le immagini del pestaggio dell'imprenditore del Borgo | VIDEO

A diffondere il video e a lanciare un appello sono i carabinieri e la Procura che indagano sull'aggressione subita da Giovanni Caruso in viale Regione Siciliana. "Chiediamo ai cittadini di collaborare per identificare l'aggressore e la donna"

 

Diffuso il video dell'aggressione a uno dei titolari del Dorian (ex Tasmira) che si trova in via Gerbasi, al Borgo. I carabinieri e la Procura hanno lanciato un appello ai cittadini ai quali chiedono collaborazione per risalire all'identità dell’aggressore o della donna che, nella notte tra sabato e domenica scorsi, si sono allontanati a gran velocità lasciando Giovanni Caruso a terra e con il volto grondante di sangue poco lontano da casa sua in viale Regione Siciliana.

In prima battuta gli investigatori avevano ipotizzato che potesse trattarsi di una ritorsione di matrice mafiosa. Caruso, infatti, è uno degli imprenditori che ha denunciato le richieste di pizzo e che ha contribuito pochi giorni fa a condannare 13 dei 19 imputati accusati a vario titolo di associazione mafiosa, estorsione, intestazione fittizia di beni e rapina.

La pista della vendetta è stata accantonata quando sono state analizzate le immagini di alcune telecamere che mostrano l'aggressione. Si vede una donna piangere mentre parla al telefono con qualcuno. Poco dopo si avvicina Caruso che, accorgendosi del suo stato emotivo, si avvicina e le fa accendere una sigaretta. Poco dopo arriva un uomo a bordo di un Beverly Piaggio che si scaglia contro di lui con la sua cieca violenza.

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento