Chiesa, chiesa

  • Il Viminale permette le processioni religiose, i vescovi siciliani frenano: "Prematuro"

  • Il Virus spaventa ancora: niente processioni per feste patronali e Corpus Domini

  • Sacerdote di Villabate si dimette: "La comunione con i guanti è un atto di macelleria"

  • Virus, riprendono le messe con i fedeli in chiesa: ma prime comunioni e cresime sono rinviate

  • Virus, riprendono le messe in chiesa con i fedeli: le nuove regole

  • Chiesa palermitana in lutto, è morto a 48 anni don Mimmo Arnone

  • Assolto Padre Salonia, era stato accusato di stupro da una suora

  • Coronavirus, nuove regole in chiesa: stop al segno della pace, acqua santa vietata

  • Scotto sulla barca insieme alla statua del santo: "La confraternita prende le distanze"

  • L'oratorio dove è proibito giocare a palla, Orlando: "Comune supporterà attività sociali"

  • Ficarra e Picone ospiti dell'assemblea pastorale, Lorefice: "La Chiesa sa sorridere"

  • Prete accusato di abusi sessuali da una suora, Lorefice lo difende: "Persona degna di stima"

  • Cefalù, nasce la commissione diocesana per la tutela dei minori

  • Assemblea pastorale in Cattedrale, due giorni di riflessione a 60 anni dal Concilio

  • Lascia la toga per gli abiti sacri, un nuovo presbitero per la Chiesa palermitana

  • Un Giubileo per chi vola, la statua della Madonna di Loreto sbarca anche a Palermo

  • Ecco i nuovi diaconi, cerimonia in Cattedrale: c'è anche il prof di Agraria

  • Apparizione di San Michele a Petralia Sottana? Il vescovo di Cefalù: "Nessun fondamento"

  • "Dall'internet point alla chiamata del Signore": ecco i nuovi presbiteri

  • I veleni della chiesa palermitana: "Suora stuprata, padre Salonia a processo"

  • Dalla Tanzania a Petralia Soprana: 25 anni di professione religiosa per suor Sarah

  • Parrocchia Nostra signora della consolazione, benedizione del quadro del beato Puglisi

  • I massoni replicano a Lorefice: "Non siamo mafiosi, ingiusta l'esclusione dalle confraternite"

  • L'ordine di Lorefice: "No a mafiosi, massoni e condannati nelle confraternite religiose"

  • Quattro diaconi diventano sacerdoti, cerimonia di imposizione delle mani in Cattedrale