L'avvocato del Palermo: "Follieri? Non è stata formulata alcuna offerta formale..."

Sergio Anania, legale dello studio Withers, incaricato da Maurizio Zamparini per la cessione del Palermo: "Siamo ancora in attesa di ricevere i contatti del funzionario della banca che dovrebbe certificare l'esistenza di fondi...". Futuro del club, annunciato un silenzio stampa

Raffaelle Follieri e Anne Hathaway

"Non c'è alcun pregiudizio nei riguardi del gruppo Follieri, ma aspettiamo garanzie e non è ancora arrivata un'offerta formale". E' questo, in sintesi, il messaggio lanciato dall'avvocato Sergio Anania, legale dello studio Withers, lo studio legale internazionale incaricato da Maurizio Zamparini per la cessione del Palermo. Così il club rosa risponde a Follieri, che nelle scorse ore si era dichiarato estraneo allo stallo nella trattativa e aveva messo pressione al patron. “Se non dovessimo avere risposta entro venerdì 24 agosto – aveva attaccato l'imprenditore italo-americano -  ritireremo la propria offerta per l’acquisizione della Società Palermo Calcio”. 

Una specie di ultimatum. Al quale ha risposto prontamente il Palermo. "In seguito al comunicato stampa diramato oggi dall'ufficio relazioni esterne della Follieri Capital Limited - fa sapere Anania - precisiamo che la negoziazione con il signor Follieri e il FHolding Group, gruppo emiratino a lui riferibile, in relazione alla trattativa per l'acquisizione della U.S. Città di Palermo SpA, sta attualmente proseguendo. Tuttavia, siamo ancora in attesa di ricevere i contatti del funzionario della banca che dovrebbe certificare l'esistenza di fondi e di essere contattati dal legale dello studio incaricato dal signor Follieri, per poter completare le opportune verifiche preliminari che garantiscano il buon esito dell'operazione e il futuro della società".

Dallo studio legale Withers aggiungono: "Ribadiamo che non c'è alcun pregiudizio nei riguardi del gruppo Follieri e degli altri soggetti che stanno approcciando la proprietà per giungere all'acquisizione della U.S. Città di Palermo SpA. La cessione del club potrà infatti essere perfezionata, una volta completate le verifiche relative alla solidità finanziaria e all'affidabilità del potenziale acquirente. Da questo momento in poi seguirà un silenzio stampa in merito alle negoziazioni per non inquinare le trattative in corso con Follieri e con le altre cordate. Allo stato si precisa esclusivamente che nessuna offerta formale è stata formulata dal gruppo Follieri e che, una volta fornite le informazioni richieste e completate le verifiche preliminari, la trattativa potrà procedere speditamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento