← Tutte le segnalazioni

Altro

Caccamo, trofeo Chiaramonte: Alberto Catalano e Anna Vario primi al traguardo

Mappa
· Caccamo

Si è concluso con successo il Trofeo Chiaramonte - Castello di Caccamo, kermesse radunistica sportiva-culturale, organizzata dal sodalizio palermitano Veteran Car Club Panormus. Circa cinquanta gli estimatori delle auto storiche, che nella mattina di domenica 27 gennaio, si sono ritrovati sotto il segno della passione presso il Museo del Motorismo Siciliano e della Targa di Termini Imerese, dove, il conservatore dello stesso museo Nuccio Salemi, ha accolto calorosamente gli equipaggi, mostrando loro con orgoglio cimeli e vetture di altri tempi che hanno scritto memorabili pagine di storia dell'automobilismo mondiale sotto le insegne della Targa Florio. Dopo le rituali verifiche concorrenti, la consegna del road-book ed il briefing tenuto dal direttore di manifestazione Mariano Cuccia, gli equipaggi hanno raccolto il tricolore al vento sullo start che ha indicato il via alle signore luccicanti di altri tempi.

Tantissime le vetture di interesse storico e collezionistico che hanno animato l'evento inaugurale del VCC Panormus e fatto brillare gli occhi dei tantissimi appassionati e curiosi che non hanno mancato l'occasione per ammirare la carovana rombante nella vicina Città di Trabia, dove sul centrale Corso La Masa, si sono svolte le prove di precisione della regolarità classica, assistite dalla Crono Service Palermo e collaborate egregiamante dal Presidente della Scuderia Ferrari Club Trabia Mimmo Bondì, che ha fatto la prova del nove con il transito ed i pressostati collocati ad hoc sul Corso La Masa, dove nel prossimo mese di giugno si accenderà la prima sfida al centesimo di secondo del Giro di Sicilia by VCCPanormus, che coglie l'occasione per ringraziare il sindaco di Trabia, Leonardo Ortolano, e l'Amministrazione comunale tutta per la fattiva collaborazione.

Terminata la prova tra due ali di folla, gli equipaggi hanno fatto tappa nella Città di Caccamo, dove le vetture hanno tagliato il traguardo in piazza Castello, accolti dagli applausi dei tanti presenti e dall'Amministrazione comunale nella persona del sindaco Nicasio Di Cola e l'assessore al Turismo e cultura Antonella Liberto. Tra i presenti anche Giovanni Panzeca, (Presidente della Pro loco della stessa Città di Caccamo) che insieme alle guide turistiche/culturali hanno deliziato gli equipaggi con importanti cenni storici della Città sovrastata dall'incantevole Castello e dal meraviglioso Duomo e le chiese, poi visitate e ammirate dagli equipaggi partecipanti.

La calda accoglienza si è protratta anche al ristorante "A Castellana", dove si è svolto un ricco e gustoso pranzo e la premiazione della kermesse. A salire sul gradino più alto del podio della classifica assoluta il duo formato da Alberto Catalano e Anna Vario, su Autobianchi A112 Abarth, mentre, al secondo posto si sono classificati Francesco Cocorullo e Olga Laviosa, su Alfa Romeo GT Junior. A completare un onorevole terzo gradino, Salvatore Galioto e Pinuccia Paviera, su Opel Kadet. Nella Cat. Classic hanno prevalso i nisseni Pietro Ginevra e Michele Lafisca, su Autobianchi A112 Elegant, mentre tra le moder ha iniziato bene la stagione Angelo Pizzuto, coadiuvato da Anna Maria La Placa, primi classificati su Ferrari 360. La classifica femminile ha applaudito Patrizia Campanella, prima su Fiat 500 Abarth, mentre tra gli "Under" 30, ad alzare la Coppa Josè Maria Ferrara, in coppia con Sebastiano D'Angelo, che hanno condiviso l'abitacolo della Lancia Beta Coupè.

Fonte: Sebastian Feudale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ottimo

Segnalazioni popolari

  • Cronaca

    Poliziotto fuori servizio salva uomo e figlio da un incendio, la lettera: "Grazie di cuore"

  • Segnalazioni

    "Via Lanza di Scalea, la strada non è una pista per correre"

  • Segnalazioni

    Zona Corso Calatafimi, marciapiedi in pessime condizioni: "Pieni di rifiuti e deiezioni di cani"

  • Segnalazioni

    Dell'apertura di via Palinuro resta solo l’annuncio

Torna su
PalermoToday è in caricamento