Al Barbera ci sarà il "palco delle leggende": posto riservato per le vecchie glorie del Palermo

Novità da quest'anno in tribuna. Così la società: "L'obiettivo è quello di non dimenticare mai da dove veniamo"

Vullo, Miccoli, Ficarra e Sperandeo - foto Fucarini

Dalla notte dei campioni al palchetto dei campioni. E’ questa l’ultima iniziativa targata Hera Hora. Da oggi e per sempre tutte le vecchie glorie del Palermo avranno un posto riservato in tribuna per assistere alle partite casalinghe del nuovo Palermo. Un’iniziativa che si pone come obiettivo quello di dare continuità alla grande passerella di campioni che ha fatto andare in visibilio i ventimila presenti del Renzo Barbera.  

“Per ogni partita casalinga – si legge sulla pagina Facebook della società – in tribuna è stato pensato un apposito spazio che accolga di volta in volta chi tra i vecchi giocatori e allenatori del Palermo vorrà assistere alle nostre partite. Un “palco” leggende per non dimenticare mai da dove veniamo”.

E chissà se già dalla prossima partita casalinga del Palermo, domenica 8 settembre contro il San Tommaso, dalla tribuna non spunti a sorpresa qualche ex conoscenza, magari qualcuno che per impegni personali non è riuscito a partecipare alla grande festa di ieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento