Il grande tennis torna a Palermo: "Da Kiki Bertens a Julia Goerges, quante stelle nel tabellone"

Hanno detto sì anche la svizzera Timea Bacsinszky (ex numero 9 al mondo) e la francese Alize Cornet. La ventunenne slovacca Viktoria Kuzmova andrà a caccia del suo primo titolo WTA in singolare. C'è Sara Errani

Kiki Bertens

Un tabellone di qualità con una Entry list guidata dalla numero 4 al mondo, l’olandese Kiki Bertens seguita dalla tedesca Julia Goerges (19), e cut off con la numero 95 della classifica mondiale (la  francese, Fiona Ferro). E’ un Main Draw di prestigio che viene fuori dopo il termine delle iscrizioni. I 30^ Palermo Ladies Open, in programma al Country Time Club, dal 20 al 28 luglio prossimi, vedranno scendere in campo tenniste che complessivamente hanno vinto 63 titoli WTA in singolare.

"Non solo tennis ma anche sushi bar e arte" | Video

“Da un anno siamo al lavoro per farci ritrovare pronti ad ospitare un Torneo della WTA – ha detto il presidente del Country, Giorgio Cammarata - abbiamo rinnovato l’intero circolo con il fiore all’occhiello che sarà il campo centrale dotato di 2.200 posti a sedere. Siamo soddisfatti della risposta del pubblico al quale siamo convinti di potere offrire uno spettacolo di grande qualità”.

La stella è, naturalmente, Kiki Bertens, vincitrice quest’anno a San Pietroburgo e nel Premier Mandatory di Madrid, oltre che semifinalista a Roma. Al Roland Garros è stata costretta ad arrendersi al primo turno per un problema fisico. In carriera, oltre ad aggiudicasi 9 titoli WTA in singolare e 10 in doppio, insieme a 18 titoli ITF, vanta una semifinale all’Open di Francia del 2016,  una semifinale alle WTA Finals del 2018 ed un quarto di finale lo scorso anno a Wimbledon. E sul rinnovato centrale del Country (in grado di ospitare 2.200 spettatori) potrebbe andare in scena la rivincita proprio dei quarti di Wimbledon che 12 mesi fa videro trionfare Julia Goerges proprio ai danni della Bertens. La trentenne tennista tedesca, numero 19 dell’ultima classifica mondiale, ma con un best ranking da numero 9 al mondo, ha conquistato in carriera 7 titoli WTA in singolare e 5 in doppio.

Alle spalle delle due Top Twenty del ranking la concorrenza è agguerrita con un gruppo di giovanissime che promettono di dare battaglia. La ventunenne slovacca, Viktoria Kuzmova (44) andrà a caccia del suo primo titolo WTA in singolare, ma si candidano al ruolo di outsider anche la coetanea slovena, Tamara Zidansek, trionfatrice 5 giorni fa (per la seconda volta consecutiva) al Croatia Bol Open e la svizzera Jil Teichmann (97), ex numero 3 al mondo junior, vincitrice a maggio del Torneo di Praga partendo dalle qualificazioni.

In tabellone anche una ex top ten come la svizzera Timea Bacsinszky (ex numero 9 al mondo) due volte semifinalista al Roland Garros (2015 e 2017) ed un’altra  - la francese Alize Cornet – che in passato è arrivata alle soglie dell’ingresso tra le big del tennis mondiale (è stata n. 11). Fari puntati anche sulla cinese Shuai Zhang (n. 50 con un best ranking da 23 al mondo, che vanta quattro titoli WTA in singolare e quest’anno trionfatrice in doppio (in coppia con l’australiana Samantha Stosur) agli Australian Open.  

“E’ un tabellone di qualità e sicuramente tra i migliori International WTA 250 – ha sottolineato il direttore del Torneo, Oliviero Palma – siamo felici delle presenze di Bertens e Goerges, ma anche delle tante giocatrici di ottimo livello, così come di giovani di valore che potrebbero trovare a Palermo l’occasione per scalare ulteriormente posizioni in classifica. Wild card? La prima è stata assegnata a Sara Errani, vincitrice di due edizioni del Torneo e finalista contro la Vinci nel 2013”.

Una delle 4 WC delle qualificazioni verrà, invece, assegnata dal Comitato regionale della Fit, guidato da Gabriele Palpacelli, alla vincitrice di un torneo ad inviti (8 giocatrici siciliane) che si disputerà nella prima settimana di luglio. “In piena sinergia con il comitato organizzatore è stato deciso di concedere una grande opportunità ad una tennista siciliana – ha spiegato Palpacelli – Bilardo, Tedesco,  Viglianisi, Ferrara, Pedone, Abbagnato, Cambria e Spiteri si contenderanno l’accesso al tabellone di qualificazione”.   

Intanto procede a buon ritmo la vendita sulla piattaforma web Vivaticket di abbonamenti e biglietti. Sono circa 900 le tessere acquistate dagli appassionati: il prezzo degli abbonamenti varia da 160 a 250 euro.

Nella conferenza stampa di questa mattina è stata anche presentata la seconda tappa della Festa del Tennis, iniziativa itinerante organizzata dalla Fit Sicilia e dal comitato organizzatore dei 30^ Palermo Ladies Open, che, dopo avere toccato piazza Castelnuovo, sabato 22 giugno approderà a Monreale: in uno scenario unico, con lo sfondo del Duomo normanno (da quattro anni entrato a far parte della World Heritage List) maestri e ragazzi delle scuole tennis palermitane coinvolgeranno tutti coloro che vorranno avvicinarsi allo sport della racchetta. “Siano onorati  di essere stati inseriti come tappa del tennis in piazza – ha detto l’Assessore allo sport del Comune di Monreale, Rosanna Giannetto (che ha portato il saluto del Sindaco Arcidiacono, ndr) – è un’iniziativa straordinaria che ci aiuta a promuovere il tennis nel nostro territorio dove la nostra amministrazione si vuole impegnare fortemente per la realizzazione di strutture adeguate per il tennis e per tutte le altre discipline”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento