Playoff, gode il Telimar: vince ai rigori a Bologna e vola in finale

Serie A2: il club dell’Addaura, dopo aver vinto in casa sabato scorso, si qualifica per l'ultimo atto. Il 22 giugno sfiderà una tra RN Camogli e Pescara, che dovranno ancora vedersela in gara 3

La festa del Telimar dopo i rigori

Vittoria ai rigori per il TeLiMar, che a Bologna batte il President per un complessivo 12-10 in gara 2 della semifinale play-off del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di Serie A2.  

Il Club dell’Addaura, dopo aver vinto in casa sabato scorso, vola così direttamente in finale, dove il 22 giugno sfiderà una tra RN Camogli e Pescara, che dovranno ancora vedersela in gara 3 sabato 15 giugno.

Vincono meritatamente, pur se soffrendo, i ragazzi allenati da Ivano Quartuccio alla Piscina Longo dello Stadio Dall’Ara del capoluogo emiliano. Grande equilibrio nei primi due tempi, con i palermitani che vengono fuori nel terzo parziale, ma soffrono il rientro degli uomini di Risso che nell’ultimo quarto rimontano le tre reti di svantaggio. Al termine dei tempi regolamentari finisce 8-8, con un cinque metri parato da Lamoglia a Cocchi. L’estremo difensore del TeLiMar è attento anche ai rigori, che con due errori degli emiliani – uno parato dal portiere napoletano e l’altro tirato fuori –, consegnano la finale al team del Presidente Marcello Giliberti.

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • A cena fuori con tutta la famiglia, quali sono le pizzerie e i ristoranti bimbo-friendly a Palermo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

  • Il boss arrestato: "Mi tolgo il cappello davanti al figlio di Riina"

Torna su
PalermoToday è in caricamento