Calcio a 5, super Mabbonath: Catania asfaltato (7-0), il girone di andata si chiude col botto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Non poteva iniziare nel migliore dei modi il 2019 in casa Mabbonath Futsal, che nel primo turno di campionato dopo la pausa per le festività natalizie stravince il derby contro il Catania e chiude al secondo posto il girone di andata del campionato di Serie B. Ci si attendeva una grande prova da parte del roster di Mister Marco Cappello, che dopo il K.O. di Regalbuto voleva regalare ai propri sostenitori una netta vittoria per mantenere il secondo posto in classifica e continuare a sognare. Inizia con qualche difficoltà il primo tempo, con i padroni di casa che assediano la porta rossoblu, senza però riuscire a trovare la via del gol. La partita si sblocca nel finale del primo tempo: passaggio filtrante di Andrea Bruno per Carlo Hamici, che entra in area di rigore e salta nettamente il difensore etneo che non può fare a meno di commettere fallo.

Sul dischetto va Marco Torcivia, che calcia in maniera glaciale e spiazza il portiere rossoblu. Si chiude così il primo tempo con il parziale di 1-0. Nel secondo però i padroni di casa scendono in campo con ancora più cinismo e cattiveria agonistica dilagando con le doppiette di Montevago, Hamici e Roberto D’Orio, quest’ultimo autore di due eurogol dalla propria difesa approfittando della scelta di Mister Sgroi di schierare il suo Catania con il portiere di movimento. Finale 7-0 e festa al Palaoreto, con i neroverdi che alla prima esperienza assoluta nel campionato di Serie B si trovano alla fine del girone di andata al secondo posto. Il bilancio del girone di andata parla chiaro, 25 punti in classifica, con 8 vittorie, un pareggio e due sconfitte nelle 11 partite disputate fino ad oggi.

Torna su
PalermoToday è in caricamento