Non solo famiglie, ma anche anziani e disabili: in 25 mila per StraPalermo e StraPapà

Tra i partecipanti anche un atleta senior come Ciccio De Trovato, 86 anni, e Dario Bartolotta e Salvo Campanella, entrambi paralizzati agli arti inferiori in seguito a incidenti sul lavoro che hanno gareggiato indossando l’esoscheletro Rewalk Argo

StraPapà 2019

Seppur giovanissima, la StraPalermo – Corri StraPapà oggi ha regalato alla città di Palermo un’emozione unica affermandosi come manifestazione sportiva sentita dall’intera Sicilia. Sorrisi e un grande senso di felicità per i partecipanti, più di 25 mila, che oggi hanno preso parte alla manifestazione di punta dell’Acsi Sicilia Occidentale, organizzata in collaborazione con il Comune e l’assessorato allo Sport, turismo e spettacolo della Regione con Bnl per contribuire a incrementare la raccolta di fondi a favore della Fondazione Telethon.

"Anche quest’anno – commentano Salvo Di Bella e Domenico Totaro, organizzatori della manifestazione – la StraPalermo Corri StraPapà si è dimostrata un evento dal grande spirito cittadino. La città di Palermo risponde con entusiasmo allo sport e oggi è la prova che c’è voglia di trascorrere delle giornate all’aria aperta e divertirsi con i propri affetti. Per più di diciotto minuti abbiamo registrato persone che passavano sotto l’arco della partenza, in una grande onda colorata. Un’emozione che sarà difficile da dimenticare"

Allo scoccare delle 11 i bambini sono partiti attraversando il grande arco posizionato in via Cavour. Chi tenendosi per mano con i propri genitori, chi abbracciato agli amichetti del cuore, chi con al guinzaglio il fidato cane, tutti hanno sfilato allegramente contribuendo a rendere la Corri StraPapà non un semplice evento ma una vera festa dello sport.  Stretti in un abbraccio solidale hanno colorato le vie del centro, via Cavour, via Roma, via Torino e via Maqueda, per ritrovarsi a piazza Verdi per il ristoro finale e la grande foto sulla scalinata del maestoso Teatro Massimo.

A dare il via alla manifestazione, la podistica cronometrata partita alle 9 sulla distanza dei circa 9,5 chilometri. Più di 600 gli atleti in gara, che sono stati premiati a fine crono run con una coppa. I più fortunati, inoltre, hanno vinto i buoni messi in palio dallo sponsor tecnico Prozis. Tra le curiosità, Ciccio De Trovato con il numero 1, classe 1933, che in prima fila ha corso per la StraPalermo mostrando come lo sport sia di fondamentale importanza per una sana vita. 

"Una straordinaria folla ha allietato questa prima domenica di primavera, riempiendo di allegria e voglia di stare insieme le strade del centro. Una straordinaria occasione di socialità e di sano sport non competitivo", dice il sindaco Leoluca Orlando.

A partire con i runners, anche Dario Bartolotta e Salvo Campanella, entrambi paralizzati agli arti inferiori in seguito a incidenti sul lavoro, hanno gareggiato indossando l’esoscheletro Rewalk Argo: un robot progettato per restituire a persone con gravi lesioni spinali la possibilità di alzarsi in piedi e tornare a camminare. “Questo particolare tipo di robot è il prodotto di una delle attività di ricerca del centro protesi di Vigorso di Budrio dell’Inail”, spiega Michelangelo Ingrassia, presidente del comitato consultivo provinciale Inail.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

  • Prima il malore in casa, poi l'incidente in auto durante la corsa in ospedale: morto 51enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento