Spezia-Palermo, le probabili formazioni: attacco affidato a Puscas e Moreo

Stellone svela l'undici titolare a trazione anteriore. Assente Embalo che però ha recuperato: "Carta importante da giocare in corso". In porta Brignoli, intoccabile Falletti che inizierà in campo dal primo minuto

Nestorovski abbraccia e contiene l'esultanza di Puscas

In Liguria giocando a carte scoperte: Falletti, Trajkovski, Puscas e Moreo in campo dal primo minuto. Out Nestorovski e Mazzotta. All’appello mancherà anche Aljiaz Struna: il difensore sloveno volerà in Mls, ma secondo quanto scritto da Tuttomercatoweb non più al fianco di Ibra, bensì allo Houston Dynamo. Per lui sarebbe pronto un contratto quadriennale. E Stellone dribbla i cronisti: "Vi dico soltanto che sarà indisponibile, così come altri giocatori. Il resto non mi interessa". Spezia, Ascoli e Cittadella: un susseguirsi d’appuntamenti ravvicinati capace di mettere i brividi anche a chi, come il Palermo, si è guadagnato il titolo di corazzata (10 risultati utili consecutivi). Dice esattamente questo il presente del club rosanero.

Fra infortuni, incertezze societarie e partenze improvvise, l’unica nota lieve della settimana sembra quasi essere il fattore trasferta. Perché lontano da casa questa squadra sa solo vincere. O quasi. Così, a La Spezia, Stellone sembra intenzionato a rispolverare l’ultra offensivo 4-4-2 (4-2-4). Non si toccano Trajkovski e Falletti. E intanto il tecnico rosanero svela la formazione: "Domani pomeriggio - confessa Stellone - giocheranno Brignoli, Salvi, Bellusci, Rajkovic, Aleesami, Jajalo, Murawski, Falletti Trajkovski, Puscas e Moreo. Embalo invece ha recuperato e sta bene, ma sarà una carta importante da giocarsi a partita in corso. Con il Livorno eravamo partiti con un 3-4-1-2, ma ho visto che poi con il 4-4-2 la squadra è riuscita a esprimersi meglio. A causa degli infortuni rischiamo di dover ruotare meno giocatori di quanti invece ne avevo previsti, qualcuno dovrà sicuramente fare gli straordinari. In questo momento - aggiunge - non voglio privarmi di Trajkovski e Falletti".

Dieci risultati utili consecutivi. E' questo il biglietto da visita con cui il Palermo si presenterà domani pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 17.30) all’Alberto Picco per affrontare gli uomini di Marino. Curiosità: un pezzo di Sicilia a La Spezia. Oltre al tecnico siciliano (nato a Marsala), all’interno del club ligure figurano anche il direttore generale Angelozzi, l’attaccante di nazionalità ghanese (ma nato a Palermo) Gyasi, il difensore palermitano doc Crivello e infine il messinese Crimi. “Domani - continua Stellone - giocheremo contro una squadra che, oltre ad esprimere un buon calcio, in casa finora è sempre riuscita a trovare punti pesanti con squadre importanti. Dobbiamo anche pensare che da qui alla fine del campionato troveremo ambienti caldissimi e squadre più motivate perché giocano contro il Palermo. Non penso sia corretto parlare di calo fisico dei miei ragazzi? In quest’ultimo periodo abbiamo soltanto ottenuto qualche pareggio in più. Ma non dimentichiamoci - conclude - che nelle ultime dieci partite abbiamo fatto più punti di tutti”.

Qui Palermo

Nessun dubbio dunque sull’undici che scenderà in campo domani. Puscas e Moreo vogliono far volare il Palermo. Così come Falletti e Trajkovski. Embalo scalda i motori: a partita in corso potrebbe essere decisivo. 

Qui Spezia

ll suo personale derby siciliano, Pasquale Marino proverà a giocarselo con un 4-3-3: trio offensivo composto da Gyasi,Mastinu e Pierini.

Probabili formazioni

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; Vignali, De Col, Capradossi, Augello; Bartolomei, Ricci, Mora; Gyasi, Mastinu, Pierini.

PALERMO (4-4-2): Brignoli; Salvi, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Trajkovski, Jajalo, Murawski, Falletti; Puscas, Moreo.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Dopo ho sentito dire a qualcuno che jajalo e scarso , chi dice questo vi do' un consiglio cambiare sport.jajalo è sprecato x la la serie B

  • Sé il nostro bomber sta diventando moreo vuol dire che questa serie B è davvero scarsa

  • forza Palermo

Notizie di oggi

  • Video

    Il caso Biondo a Le Iene, il mistero del colpo in testa e dei tweet prima del ritrovamento | VIDEO

  • Politica

    Ex Province, l'assessore Grasso vola a Roma: "Date alla Sicilia le stesse risorse delle altre Regioni”

  • Politica

    Strade e ferrovie nell'Isola? Poche e malridotte: così i siciliani vedono "due Italie"

  • Cronaca

    Termini, gli operai Blutec tornano in piazza: "Vogliamo certezze per il futuro"

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento