Turismo, sport e solidarietà si fondono: SiHost sponsor squadra paralimpica di scherma

La decisione dell'associazione dei cittadini che utilizzano la piattaforma Airbnb per l'affitto breve di abitazioni è legata anche alla decisione della Federazione nazionale di far svolgere gli assoluti di scherma del 2019 in città

SiHost, l'associazione dei cittadini di Palermo che utilizzano la piattaforma Airbnb per l'affitto breve di abitazioni, ha deciso di sponsorizzare il Club Scherma Palermo, società sportiva paralimpica. La sponsorizzazione è legata anche alla decisione della federazione nazionale di far svolgere a Palermo nel 2019 i campionati italiani assoluti di scherma.

Secondo Giorgio Bruno, presidente di SiHost, "questa scelta è in linea con lo spirito dell'associazione, che anche in termini di accoglienza turistica promuove la massima apertura e fruibilità delle strutture e che ha nella collaborazione con associazioni del territorio uno dei propri punti cardine". 

La sponsorizzazione tecnica della squadra di scherma paralimpica avverrà tramite la fornitura di materiale e abbigliamento. La consegna del primo materiale sponsorizzato è avvenuta a Villa Niscemi e a riceverlo è stata la campionessa italiana Marcella Librizzi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Pagliarelli, un sms sul cellulare per attirare Manzella nella trappola

  • Mafia

    Il tesoriere di Totò Riina ora è libero: Vito Palazzolo affidato in prova ai servizi sociali

  • Incidenti stradali

    Ci risiamo, incidente in via Roma: un altro pedone investito, è grave

  • Cronaca

    Ha investito e ucciso un uomo in via Roma, ventenne ai domiciliari per due mesi

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento