Running Sicily 2017, Hajjy e Cherkaoui gli atleti da battere

In gara atleti in rappresentanza di dieci nazioni. Due i traguardi previsti: uno sui 10,5 km e l'altro sulla mezza maratona (21.0975 metri). La competizione sarà valida anche per l'assegnazione del titolo regionale a squadre (maschile e femminile) Fidal 2017

I marocchini Mohamed Hajjy e Laalani Cherkaoui saranno gli atleti da battere il prossimo 15 ottobre nell'International Half Marathon, gara conclusiva della manifestazione internazionale Running Sicily 2017 – Coppa Conad. Dopo le tappe di Malta, Bagheria e Cefalù sarà il circuito cittadino, con partenza e arrivo allo stadio delle Palme, ad accogliere atleti in rappresentanza di dieci nazioni. Arriveranno anche dagli Stati Uniti per vivere da protagonisti una gara che ha l'obiettivo di coniugare l'amore per la corsa a quello per la natura e l'arte. Due i traguardi previsti: uno sui 10,5 km. e l'altro sulla mezza maratona (21.0975 m.). La gara sarà valida anche per l'assegnazione del titolo regionale a squadre (maschile e femminile) Fidal 2017.

L'International Half Marathon, presentata questa mattina a Villa Niscemi dal sindaco, Leoluca Orlando, e da Nando Sorbello, direttore tecnico e ideatore del Running Sicily 2017 - Coppa Conad, è organizzata dall'Asd Agex con il patrocinio del Comune di Palermo, dell'assessorato regionale al Turismo e dell'Associazione Nazionale Atleti Azzurri e Olimpici d'Italia.

"Un'iniziativa che fa parte della storia di Palermo - ha detto Orlando - serve ad avere consapevolezza delle bellezze della nostra città e si sposa perfettamente con l'attuale momento storico che vive il capoluogo, un momento di straordinaria attrazione turistica nazionale e internazionale. E', infatti, grazie anche a queste iniziative che siamo diventati la quinta città turistica d'Italia. Voglio ringraziare Nando Sorbello per il suo impegno e la sua passione".

"Il percorso dell'International Half Marathon - ha sottolineato Sorbello - esalta le caratteristiche di una manifestazione che punta sull'aspetto agonistico, ma anche su arte e natura. Grazie anche al sostegno degli sponsor, abbiamo allestito un programma che consentirà a chi si recherà domenica 15 ottobre da spettatore allo Stadio delle Palme di vivere una giornata di sano divertimento all'insegna dello sport".

Dopo le vittorie nella maratona di Malta e a tempo record nella gara di Cefalù, Mohamed Hajjy è il grande favorito per il successo finale nella manifestazione, ma avrà nel connazionale Laalani Cherkaoui (primo nella maratona di Piacenza e 2^ a Reggio a Emilia) un atleta in grado di contendergli il traguardo di tappa. 

La lotta è aperta anche per il successo nella classifica finale a squadre del Running Sicily- Coppa Conad: tra gli uomini, in testa ci sono i maltesi del Mellieha con 4.577 punti, seguiti dalla Polisportiva Bagheria (3.808) e dall’Himera Marathon (3.045),mentre tra le donne conduce la Palermo Running (850), davanti a Murialdo Cefalù (749) e Amatori Palermo (728). 

E’ possibile iscriversi all'International Half Marathon (prova conclusiva anche d Running in the sun, Coppa Opes) collegandosi al sito www.runningsicily.it oppure presso Tecnica Sport di via Aquileia 38 a Palermo, Jogging di via Bordonaro 61 a Cefalù e Sport & Nutrition di via Vincenzo Di Marco 35 a Palermo. L'organizzazione della manifestazione ha siglato una partnership con u4fit per offrire gratuitamente a tutti i partecipanti anche un servizio di allenamento esclusivo.

Il 15 ottobre, prima del via alla gara, sfileranno allo Stadio delle Palme 300 studenti dell'Istituto Don Bosco (che quest'anno ha festeggiato 80 anni di attività) che poi si sfideranno in prove di atletica su pista, mentre su un palco adiacente all'arrivo andrà in scena, dalle 9 alle 13, la “Maratona del Fitness” (dalle ore 9 alle 13) organizzata dall'Opes .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

Torna su
PalermoToday è in caricamento