Vele issate, tutto pronto per la regata "Palermo-Montecarlo"

L'appuntamento sportivo che legherà l'Italia alla Francia, passando per la Sardegna, partirà dal Golfo di Mondello. La premiazione sarà il prossimo 26 agosto, giorno in cui il Sindaco riceverà l'ambasciatore del Kuwait

Decennale della regata "Palermo-Montecarlo" (foto archivio)

Tutto pronto per il decimo appuntamento sportivo che legherà il capoluogo siciliano alla città dei casinò e delle spiagge. Prenderà il via domani dal Golfo di Mondello, con partenza programmata alle 12, la regata "Palermo Montecarlo". Un evento che "dimostra - ha affermato l'assessore allo Sport Cesare Lapiana - le qualità sportive e organizzative d’eccezione che la nostra città può esprimere e consolida ancor di più la candidatura di Palermo a capitale europea dello sport nel 2016".

L'assessore ha partecipato questa mattina alla conferenza stampa di presentazione della regata. La gara prenderà il via dal Golfo di Mondello, ma si concluderà con la premiazione allo Yacht Club de Monaco martedì 26 agosto. Alla partenza sarà presente anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che, nella stessa occasione, riceverà l’Ambasciatore del Kuwait in Italia Ali Khaled Al-Jaber Al-Sabah, in visita in Sicilia per la "Missione della speranza".

“Un evento divenuto di grandissimo rilievo sportivo-turistico internazionale, - ha dichiarato il primo cittadino palermitano - che conferma ancora una volta il ruolo di polo attrattivo che Palermo esercita nel Mediterraneo. Questa gara, giunta alla decima edizione, dimostra contenuti e importanza ormai consolidati ed è di enorme impulso per il nostro territorio che, come spesso amo dire, - ha concluso il Sindaco - è un impianto sportivo a cielo aperto e si presta naturalmente a manifestazioni di questo genere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento