Max Di Franco presenta il suo libro alla Feltrinelli

Il pallavolista ha autografato il pallone che Amnesty International sorteggerà in occasione di una lotteria di beneficienza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Due giornate molto intense per il noto pallavolista Max Di Franco, impegnato domenica scorsa alla Giornata Nazionale dello Sport e l'indomani alla libreria Feltrinelli di Via Cavour. Palermo ha avuto molto spesso l'onore di ospitare il noto centrale siciliano già Sisley Treviso degli anni d'oro, in quanto coinvolto nei nobilissimi impegni che le sue investiture di testimonial gli portano: dal 2011 Max è infatti Testimonial di Aurora Onlus (associazione che valorizza i soggetti disabili) e da qualche mese è schierato con la Fratres per abbattere i pregiudizi e l'indifferenza sulla tematica della donazione di sangue ed emoderivati.

Proprio in occasione della presentazione del libro ad opera di Roberto Oddo e coordinata da Maria Pia Gugliotta, Di Franco ha autografato il pallone che Amnesty International sorteggerà in occasione di una lotteria di beneficienza: quindi a breve Max diverrà testimonial anche della celebre associazione che da sempre cura i diritti dell'uomo.

Torna su
PalermoToday è in caricamento