Il Palermo al Barbera contro le leggende rosanero: attesi anche Miccoli e Toni

La nuova formazione sfiderà una selezione di vecchie glorie. Tra gli invitati anche Cavani, Zaccardo, Chimenti, Montesano, Vasari e Dybala. Il presidente Dario Mirri: "Vederli a braccetto con i nostri ragazzi del 2001 è un’immagine che ci restituisce il senso del motto radici e ali"

Fabrizio Miccoli

Per la prima volta, il 26 agosto alle 20.30, il nuovo Palermo entra nella sua casa naturale, lo stadio Renzo Barbera, per la "Notte dei Campioni – Palermo vs. Leggende Rosanero", una partita inaugurale tra la nuova formazione e una selezione di vere e proprie glorie della squadra palermitana. Un evento speciale destinato a rimanere per sempre nella storia del calcio in città. Insieme ai giocatori della neonata SSD Palermo, scenderanno in campo nomi che hanno fatto grande il club nel corso degli anni, tra cui Toni, Miccoli, Zaccardo, Chimenti, Montesano, Vasari, Cappioli e tanti altri.
 
Una grande festa della fede rosanero, con quattro “battitori liberi” come Salvo Ficarra, Sasà Salvaggio, Davide Enia e Tony Sperandeo che racconteranno dal vivo tutta l’atmosfera dell’evento, interagendo con i protagonisti e con i tifosi. Ma, oltre che una grande festa, sarà anche un modo per celebrare la rinascita della squadra a partire dalle sue radici, come già il presidente Dario Mirri aveva anticipato nella prima conferenza stampa di presentazione del 3 agosto. “Vedere Miccoli o Chimenti a braccetto con i nostri ragazzi del 2001 è un’immagine che ci restituisce il senso del motto radici e ali che abbiamo voluto associare al progetto del nuovo Palermo. Sarà il modo migliore per confermare che i giocatori passano, i presidenti passano, ma l’amore per questa maglia non passerà mai e anzi si accresce con nuovi campioni da supportare accanto a quelli a cui siamo affezionati”.
 
Sono tanti i nomi che hanno risposto con grande entusiasmo alla chiamata per il 26 agosto, una rappresentativa solo parziale di quelli che hanno fatto grande il Palermo negli anni. Molti di loro saranno in campo, altri non potranno partecipare perché impegnati con le rispettive squadre da giocatori o allenatori o per altri impegni professionali. Questo l’elenco completo degli ex calciatori invitati: Pietro Accardi, Amauri, Arcoleo, Balzaretti, Onofrio Barone, Simone Barone, Barraco, Barzagli, Belotti, Berti, Biagini, Biava, Biffi, Bombardini, Borsellino, Brienza, Cappioli, Caramanno, Carrozzieri, Cassani, Caterino, Cavani, Cecconi, Centofanti, Chimenti, Corini, De Bellis, De Sensi, Di Cicco, Di Donato, Dybala, Favo, Antonio ed Emanuele Filippini, Fontana, Gasbarroni, Grosso, Guidolin, Iachini, Ilicic, La Grotteria, La Gumina, Landoni, Liverani, Majo, Miccoli, Migliaccio, Montesano, Nuccio, Pastore, Rinaudo, Delio Rossi, Sampino, Silipo, Simplicio, Sirigu, Sorrentino, Giacomo e Giovanni Tedesco, Terlizzi, Toni, Troja, Vasari, Vullo, Zaccardo, Zauli.
 
I biglietti per la gara saranno in vendita a partire dalle 16 di lunedì 19 agosto in tutte le rivendite Vivaticket e online su vivaticket.it. Mentre al botteghino dello stadio (biglietteria sud), saranno disponibili venerdì 23 dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30, sabato 24 dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30 e lunedì 26 orario continuato dalle 10.00 alle 17.00. I prezzi saranno gli stessi di quelli previsti per le gare di campionato: 5 euro le curve, 10 euro la gradinata, 15 euro la tribuna laterale, 20 euro la tribuna centrale, 70 euro la tribuna sostenitori. Biglietti ridotti solo per Under 18 (2 euro la curva, 3 euro la gradinata, 4 euro la tribuna laterale, 8 euro la tribuna centrale, 30 euro la tribuna sostenitori). Nei punti vendita Vivaticket e online (ma non al botteghino dello stadio) sarà applicata la commissione di 1 euro al costo del biglietto.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento