Dopo 13 anni torna il derby Palermo-Messina: la polizia alza la guardia

In vista del match in programma domenica, dalla questura arrivano alcune raccomandazioni per i tifosi rosanero e peloritani: "Vietato portare allo stadio oggetti pericolosi, accesso consentito solo a chi sarà in possesso di documenti di identità validi"

In vista della partita tra Palermo e Messina, in programma domenica al Barbera alle 14.30, dalla questura arrivano alcune raccomandazioni per i i tifosi rosanero e peloritani. Un match che si annuncia "caldo", con i padroni di casa primi in classifica e i giallorossi ottavi, impegnati nel tentativo di scalare la classifica verso i piani alti. "E' vietato - dicono dalla questura di Palermo - introdurre oggetti, strumenti e materiali illeciti e  proibiti, atti ad offendere o comunque pericolosi per la pubblica incolumità".

"Avendo l’impianto sportivo Renzo Barbera una capienza superiore a 7.500 posti per le norme poste a tutela della sicurezza nelle competizioni calcistiche - aggiungono dagli uffici della polizia - è prevista l’emissione di biglietti nominativi la cui vendita è subordinata all’indicazione dei dati identificativi personali ed alla presentazione di un documento di identità valido da esibire al momento del ritiro del tagliando. Pertanto, la Questura di Palermo, comunica  che, al fine di evitare spiacevoli inconvenienti, verrà consentito l’accesso all’impianto sportivo a tutti coloro che saranno in possesso di validi documenti di identità".

Il derby tra Palermo e Messina torna a distanza di 13 anni dall'ultima volta. L’ultimo precedente infatti è del 2006-07. Giallorossi in vantaggio con un colpo di testa di Riganò, Palermo abile a rimontare con Zaccardo e Di Michele. Era il 25 ottobre 2006 e fu l’ultima stagione per il Messina in A.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Torna a casa e lo trova in camera da letto: ladro arrestato mentre si cala dalla grondaia

Torna su
PalermoToday è in caricamento