Palermo-Marina Di Ragusa: Ricciardo in attacco, Santana dall'inizio

Per Pergolizzi il 4-3-3 è una certezza. Probabile che Ambro parta dalla panchina così come Andrea Accardi. In campo invece il giovanissimo Vaccaro

Il Palermo non intende fermarsi e dopo il record di abbonamenti in D, adesso punta dritto verso un altro storico obiettivo: agguantare il quarto successo nelle prime quattro partite di campionato. Per farlo però bisognerà battere il Marina Di Ragusa, squadra spinosa che finora ha sempre trovato la via del gol. Per Pergolizzi il 4-3-3 è più che un’idea, anzi. Una certezza. Accardi partirà ancora dalla panchina, Felici a caccia del primo gol in maglia rosa. 

“Ben venga il record delle quattro vittorie, ma quello che conta sarà l’obiettivo finale”. Pergolizzi mette subito i puntini sulle “i” e a chi pensa soltanto al filotto di risultati consecutivi il tecnico rosanero ha ricordato che i tre punti in palio domani potranno valere molto di più a fine stagione.  “Incontreremo una squadra importante con dei giovani molto interessanti – ha detto Pergolizzi in conferenza stampa – noi dovremo sicuramente provare a giocare da Palermo, con il giusto equilibrio e con il giusto appeal. A Roccella ad esempio ho visto che inizialmente abbiamo avuto qualche difficoltà, in certe occasioni arrivavamo in ritardo sull’avversario e questo è sicuramente un aspetto da rivedere. Comunque sia – confessa il tecnico rosanero - devo fare i complimenti ai ragazzi, perché lavorano bene e si impegnano ogni giorno sempre di più. Prima o poi ci sarà spazio per tutti”. 

Già, prima o poi. Perché  la sensazione è che la griglia di partenza dei titolari al momento sia ben chiara nella testa di Pergolizzi. Il 4-3-1-2 di inizio stagione, con l’arrivo di Ficarrotta e con l’exploit di qualche pedina in rosa, si è tramutato in un 4-3-3. Chi subentra dalla panchina però sa di poter essere decisivo tanto quanto chi scende in campo dal primo minuto: è questo il messaggio che Pergolizzi ha voluto mandare ai suoi ragazzi. E' successo con Lucera a Marsala, ma anche con Ambro a Roccella. Insomma, la squadra risponde bene alle indicazioni di Pergolizzi e adesso ognuno "inizia a credere di più in se stesso". “La squadra ha capito che anche chi non parte da titolare può recitare un ruolo di primo livello. Sia Ambro che Lucera sono due ottimi giocatori, ma devono migliorare sotto l’aspetto mentale, devono crescere tanto sotto questo punto di vista. Presto potranno anche giocare da titolare. Ficarrotta invece ha le stesse possibilità di giocare di tanti altri, anche Santana è in un ottimo stato di forma, ragion per cui mi prenderò ancora qualche per sciogliere ogni riserva”.

Qui Palermo

Pochi dubbi sul bomber che scenderà in campo domani. In attesa che Sforzini diventi ufficialmente arruolabile, domani spetterà sicuramente a Ricciardo mettere i bastoni fra le ruote alla difesa avversaria. Con la complicità dei due esterni d’attacco che, salvo sorprese dell'ultima ora, dovrebbero essere Felici e Santana. Probabile dunque che Ambro parta dalla panchina, magari entrando a partita in corso proprio come accaduto a Roccella. Martinelli, Martin e Kraja sulla mediana, davanti al duo difensivo composto da Lancini e Crivello. Ancora panchina per Andrea Accardi, al suo posto giocherà il giovanissimo Vaccaro.

Qui Marina di Ragusa

Una colonia di giocatori palermitani a disposizione di mister Utro (anche lui nato a Palermo). Al Barbera il Ragusa si presenterà con in campo Giuliano, Bonifiglio e Calivà, tutti e tre con un passato nel settore giovanile rosanero. Una vittoria, un pareggio e una sconfitta nelle prime tre di campionato per la formazione rossoblu che dunque arriverà al Barbera senza chissà quali pressioni. 

Probabili formazioni 

PALERMO (4-3-3): Pelagotti; Doda, Lancini, Crivello, Vaccaro; Martinelli, Martin, Kraja; Felici, Ricciardo, Santana. All. Pergolizzi. 

MARINA DI RAGUSA (4-3-3): Di Carlo; Carnemolla, Mancuso, Giuliano, Belluardo; Mauro, Calivà, Gioia; Iannizzotto, Mistretta, Bonfiglio. All. Utro

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

  • Produce documenti falsi per percepire il reddito di cittadinanza: denunciato

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento