E' tornato il Palermo: Trajkovski e Puscas demoliscono il Lecce, vetta più vicina

Al Barbera finisce 2-1. I rosanero ritrovano la vittoria grazie ai gol del macedone a inizio partita e del romeno nella ripresa. Non fa male il guizzo di Tabanelli nel finale. Tra i migliori in campo anche Brignoli. Gli uomini di Stellone adesso sono a -2 dal Brescia

Il gol dell1-0 - foto Fucarini

Dal patatrac di Crotone alla resurrezione del Barbera. Il Palermo in appena cinque giorni capovolge la crisi, liquida il Lecce e scaccia gli incubi, riportandosi in quota promozione. Un 2-1 deciso dai gol di Trajkovski e Puscas per sfruttare nel migliore dei modi il clamoroso passo falso del Brescia in casa col Cittadella. Il Lecce ci ha provato ma ha accorciato le distanze solo al 93': troppo tardi per mettere in discussione il risultato. Per piegare i salentini è bastata una sassata lampo di Trajkovski al quarto minuto e il gollazzo di Puscas a inizio ripresa. 

Una partita comunque sofferta, nella quale è risultato decisivo anche Brignoli, autore di almeno tre parate salva-risultato, quando il match era in bilico. I diecimila del Barbera hanno spinto il Palermo al primo successo casalingo del 2019, fondamentale per allontanare la crisi e rilanciare i rosa verso la promozione dopo un lungo periodo di appannamento. Il Lecce si è dimostrata una squadra ostica, con giocatori di livello, ma ha avuto il demerito di non colpire quando il Palermo gli ha concesso due limpide palle gol nel primo tempo.

Per tornare alla vittoria Stellone ha scelto di cambiare alcuni pezzi grossi che avevano steccato in Calabria, come aveva annunciato alla vigilia. Ritorno all'antico con la difesa a 4, in panchina vanno Pomini, Rispoli, Szyminski, Haas, Falletti e Moreo. Dentro Brignoli, Salvi, Chochev, Murawski, Puscas e Trajkovski. Il Palermo parte subito forte e già dopo 4 giri di lancette va in vantaggio. Trajkovski riceve e dal limite fa esplodere un diagonale potente che muore nei pressi del palo, lì dove Vigorito non può arrivare. 

I rosa dominano e a mettersi in evidenza sono soprattutto quelli che martedì sera non hanno giocato. Come Murawski che da fuori impegna il portiere avversario con un bel tiro a giro, e soprattutto lo scatenato Puscas che entra in area, si beve Lucioni e calcia di pochissimo a lato. Il Palermo spinge sulle fasce, soprattutto a destra con Salvi, ma quando sembra sul punto di andare sul 2-0 subisce il ritorno del Lecce, che a poco a poco esce dal guscio e inizia a spaventare Brignoli con Tachtsidis e Falco. Ma è soprattutto La Mantia ad andare più vicino all'1-1: l'attaccante giallorosso conclude al volo sugli sviluppi di una punizione ma Brignoli con un ottim riflesso devia sulla traversa.

La ripresa si apre esattamente come si era chiuso il primo tempo. Ovvero con La Mantia che di testa costringe il numero uno rosa alla grande risposta. Al 52' però il Palermo chiude la partita. Capovolgimento di fronte, filtrante di Trajkovski e velo di Chochev: perfetto l'inserimento di Puscas che raccoglie il pallone e lo scaglia alle spalle di Vigorito. Palermo 2, Lecce 0. A questo punto Liverani cambia modulo, spinge i suoi in avanti, ma i salentini sbattono ancora una volta su Brignoli, bravo a respingere di piede su Falco dopo una proiezione offensiva di Falco. E per poco non finisce in goleada, con Trajkovski che calcia su Vigorito da posizione defilata. Al 93' Tabanelli trova l'1-2 sfruttando in modo magistrale una punizione del solito Falco. Troppo tardi però per spaventare il Palermo, che dà un calcio alla crisi e si rilancia nella volata promozione.

Tabellino e pagelle

Marcatori: Trajkovski 4', Puscas 52', Tabanelli 93'

Palermo 2: Brignoli 7, Salvi 6,5, Bellusci 6,5, Rajkovic 6,5, Aleesami 6, Murawski 6,5, Jajalo 6,5, Chochev 6,5 (90' Haas s.v.), Trajkovski 7 (81' Falletti s.v.), Puscas 7, Nestorovski 6 (68' Szyminski 6). Allenatore: Stellone 7

Lecce 1: Vigorito, Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Majer (90' Saraniti), Tachtsidis, Haye (62' Tabanelli), Mancosu (62' Tumminello), Falco, La Mantia. Allenatore Liverani
Arbitro: Aureliano
Ammoniti: Lucioni, Nestorovski, Mancosu, Meccariello, Salvi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Avatar anonimo di Klauss
    Klauss

    Demoliscono mi sembra un titolo un po’ eccessivo..visto che abbiamo vinto solo grazie a Brignoli 

  • Avatar anonimo di Salvo
    Salvo

    Il Palermo deve dire la buona giornata del suo portiere...poiché nn ha gioco...in serie A questa squadra é da panchina

  • Avatar anonimo di toni x
    toni x

    Basta che non gioca moreo e il palermo ha un giocatore in piu....

  • C'è mancato poco per un'altra delusione. È lo specchio di un periodo di grande incertezza societaria.

  • Mi hanno sorpreso. Due punti dietro al Brescia che ha una partita in meno...

  • Vetta?

  • Grande Brignoli assolutamente, ma così non si va da nessuna parte, una squadra che non verticalizza e soprattutto manca di velocità in fase di costruzione, si gioca solo con passaggi in orizzontale o peggio tornando sempre da brignoli!!! Speriamo bene Forza Palermo

  • grande brignoli grande !!!!!

  • grande brignoli!!!!

  • brignoli grande !!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tir in avaria finisce al centro della strada, traffico paralizzato in viale Regione

  • Cronaca

    Bloccate con l'attak le serrature di 35 box, giallo in un parcheggio di viale Regione

  • Cronaca

    Falcone, i ragazzi e una città che non dimentica: Palermo celebra un altro 23 maggio

  • Cronaca

    Salvini incontra la prof sospesa: "Stiamo lavorando perchè tutto torni a posto"

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • Circoscrizioni a Palermo, gli indirizzi e i recapiti delle otto zone della città

Torna su
PalermoToday è in caricamento