Palermo-Cittanovese, probabili formazioni: ancora out Santana, chance per Lucera?

Domani pomeriggio alle 15, i rosanero cercheranno di agguantare la sesta vittoria consecutiva. Pergolizzi carica la squadra e archivia il mese d'oro che si è appena concluso: "La partita successiva è sempre la più importante, voglio vedere la bava alla bocca"

Mario Santana

Infiltrazioni e tutore alla gamba, Pergolizzi non ha alcuna intenzione di abbandonare il suo gruppo: “Sono un motivatore per questi ragazzi, niente intervento per il momento”. Out Santana, (l’argentino dovrebbe rientrare col Biancavilla), domani pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 15) in campo dovrebbe esserci ancora una volta Ficarrotta. Ma occhio all’idea “trequartista”, il tecnico rosanero ci pensa e in settimana è stato provato più volte. Accardi sarà convocato, ennesima bocciatura invece per Rizzo Pinna: “Ci vogliono gli attributi per giocare a Palermo – dice Pergolizzi – per il momento non voglio più sentir parlare di Rizzo Pinna”. 

Barcolla, ma non molla il tecnico rosanero. Nonostante l’infortunio rimediato in allenamento, Pergolizzi sarà regolarmente in panchina per l'impegno con la Cittanovese. Troppo forte il richiamo del campo per il tecnico rosanero. “Purtroppo – ha detto Pergolizzi in sala stampa – durante l' allenamento di qualche giorno fa è saltato il tendine d’Achille, per il momento però ho deciso di lasciarlo così, senza intervenire.  La mia priorità è sempre e comunque la squadra, non ho mai pensato all’operazione e non intendo farlo per il momento. Preferisco soffrire piuttosto che abbandonare i miei ragazzi, anche perché – spiega - la figura dell’allenatore è troppo importante, specie quando ti ritrovi a lavorare con giovani ragazzi. Sono una guida e un motivatore, devo stare al fianco dei miei ragazzi”. 

Testa alla Cittanovese dunque: il club calabrese nelle ultime tre partite ha totalizzato sette punti, proiettandosi nelle zone alte della classifica.  Lo sa bene Pergolizzi che però ha anche voluto mandare un chiaro messaggio alla formazione avversaria. “Loro hanno fatto un qualcosa di straordinario, ma non dimentichiamoci che il mio Palermo in cinque partite è riuscito a totalizzare quindici punti. Sarà una partita molto difficile, forse la più complicata. Veniamo da cinque risultati utili consecutivi, loro interpretano un ottimo 3-5-2, giocheremo contro una squadra grintosa. In settimana ho provato a fare capire ai ragazzi che non dobbiamo assolutamente dobbiamo adagiarci, non dobbiamo commettere l’errore di pensare che sia tutto facile. “La partita successiva – dice il tecnico rosanero - è sempre la più importante”. 

“Santana e Mauri non ci saranno, Accardi invece è recuperato”. Dal 4-3-3 di Messina (una costante in questo inizio di campionato) al 4-3-1-2: un possibile ritorno alle origini per il Palermo di Pergolizzi. “Non nascono che potrei anche cambiare modulo, ma non è per una questione di interpreti, quanto invece per il tipo di avversario contro cui giocheremo. Le partite si vincono a centrocampo, loro hanno cinque uomini in mezzo al campo, dovremmo stare molto attenti e duellare tantissimo. Cercherò di prendermi tutto il tempo possibile a disposizione per sciogliere gli ultimi dubbi. Sto pensando all’inserimento di un trequartista, mentirei se dicessi il contrario”. 

Non ci sarà Rizzo Pinna, il tecnico rosanero svela che il talentino scuola Atalanta non sarà convocato. Una tirata d’orecchie che sa tanto di bocciatura per il classe 2000. “Se non hai gli attributi non puoi giocare a Palermo. Non si può solo essere belli, devi essere importante per la squadra. In questo momento non si è calato, vedremo più avanti. Mi dispiace tanto per Rizzo Pinna, l’ho voluto io personalmente. 

Qui Palermo

Anche Bechini non figurerà fra i convocati di domani. Al suo posto in panchina siederà il giovane Ferrante. Scalpita Ricciardo, finora sempre in rete al Barbera. Sforzini invece quasi sicuramente farà il suo esordio alla Favorita a partita in corso. Da sciogliere il nodo trequartista, con Lucera che al momento sembra poter insidiare l’impiego dal primo minuto di Ficarrotta. 

Qui Cittanovese

“Una squadra grintosa”, così Pergolizzi sul gruppo guidato dal tecnico Franceschini, che tanto bene ha fatto nelle ultime apparizioni. Confermato il 3-5-2, coppia d’attacco composta da Tripicchio e Cataldi. In campo ci sarà anche il giovanissimo difensore palermitano, Dario Neri. 

Probabili formazioni

PALERMO: Pelagotti; Doda, Lancini, Crivello, Vaccaro; Kraja, Martin, Martinelli; Ficarrotta, Ricciardo, Felici.

CITTANOVESE: Spataro; Cordova, Paviglianiti, Mazzone; Neri, Cianci, Giaimo, Cuomo, Aloia; Tripicchio, Cataldi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

Torna su
PalermoToday è in caricamento