La Nord piange il suo Angelo: è morto Bruno Palumbo, fondò il primo vero club rosanero

Cuore rosanero nonostante le sue origini napoletane, era una colonna storica della tifoseria. Il ricordo: "Con lui va via un pezzo di storia indimenticabile. Riposa in pace e continua a tifare da lassù"

Foto Ultras Palermo 1900

La tifoseria del Palermo perde una delle sue colonne storiche. Bruno Palumbo, cuore rosanero nonostante le sue origini napoletane, non c'è più. Il capoultras del gruppo “Angeli della Nord” di via Pitrè si è spento venerdì. A metà degli anni Settanta,  durante la gestione del presidente Barbera, aveva creato il primo vero club rosanero.

Erano gli anni di Pino u' tascio, all'anagrafe Giuseppe Maggiore, e Vicè u' pazzo, personaggi che quasi tutti i tifosi rosanero coi capelli bianchi non hanno dimenticato. Bruno Palumbo aveva visto il Palermo di Vito Chimenti e quello di Luca Toni. C'era quando i rosa si giocarono la Coppa Italia nella finale di Napoli e quando il club ripartì dalla C2 dopo il primo fallimento. Era considerato un mediatore tra i vari dirigenti e allenatori rosanero e i tifosi.

La pagina Facebook “Ultras Palermo 1900” lo ha voluto salutare con queste parole: "Ci lascia Bruno Palumbo, uno dei primi ad aver portato a Palermo il movimento ultras. Con lui va via un pezzo di storia indimenticabile. Riposa in pace e continua a tifare da lassù".


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

Torna su
PalermoToday è in caricamento