E' morto Testa, con i suoi gol aiutò il Palermo a salire in Serie A

Fu attaccante con Carlo Rigotti in panchina nella stagione 1955-56: l'annata si chiuse con un secondo posto (47 punti e minor numero di sconfitte, 4)

Ennio Testa

E' morto a 89 anni Ennio Testa, ex attaccante del Palermo con Carlo Rigotti in panchina nella stagione 1955-56. Cresciuto nella Pro Lissone con cui, nella stagione 1951-1952, aveva messo a segno 26 gol, si era poi affermato con l'Atalanta. Dopo il debutto in Serie A coi nerazzurri, era stato acquistato dalla Sampdoria, dove ha disputato due stagioni, al termine delle quali fu ceduto al Palermo in Serie B, collezionando 24 presenze e 4 reti. Testa contribuì alla promozione dei rosanero in A: l'annata si chiuse infatti con un secondo posto (47 punti e minor numero di sconfitte, 4) che valse il salto di categoria. Furono decisivi i suoi gol contro il Livorno e il Monza alla Favorita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

Torna su
PalermoToday è in caricamento