Monreale, Ac Festina Lente una domenica coi fiocchi

La domenica di ieri, 20 maggio, è stata molto impegnativa ma piena di grandi soddisfazioni sportive, per l’Associazione Culturale Festina lente di Monreale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Monreale 20.05.2018 - “Felici - dice il Presidente Rosario Lo Cicero Madè - per i risultati conseguiti dai nostri die piloti, Ignazio Amato e Angelo Fici, i quali hanno preso parte alla XXIV^ edizione della Val d’Anapo - Sortino, cronoscalata valida per il Trofeo Italiano della Montagna - Sud”. L’alcamese Ignazio Amato, con la Renault Clio Cup preparata dall’amico e concittadino Librorio Ciacio, ha vinto la classe Racing Start 2.0, il Gruppo Racing Start ed e chiuso, non arrendendosi nemmeno alle avversità climatiche evidenziatesi con la pioggia, al 12° posto assoluto della classifica “una grande prestazione, quella di Ignazio - dice ancora il Presidente Madè - finire al 12° posto assoluto, tenuto conto che alla partenza c’erano ben 88 piloti, molti dei quali con auto ben più prestazioni, è un risultato veramente ragguardevole, per il quale ringraziamo Ignazio e Liborio”. Capitolo a parte merita Angelo Fici “avrebbe chiuso la secondo manche - dice ancora il Presidente della Festina lente - a ridosso di Ignazio Amato e si sarebbe aggiudicato sicuramente, così come aveva dimostrato nella prima manche di gara, il Gruppo Produzione E, poi è arrivata la pioggia e così, il bravo e veloce Angelo, non ha potuto accontentarsi, si fa per dire, del 21° posto assoluto e, purtroppo, solo del 4° immeritato posto nella Classe Prod. E 1.3 ma, ne siamo certi, saprà farsi valere nei prossimi appuntamenti”. Soddisfazioni per la AC festina lente, giungono anche dalla XXV^ edizione dello Slalom Coppa Città di Partanna, gara valida per la Coppa ACI Sport 5^ zona e per il Campionato Siciliano, nella quale Mario De Simone ha vinto la classe VC 500, Vincenzo Coraci la RS Plus 1.15 e Giuseppe Schifano la S5 e dove Giuseppe Russo ha conquistato il 4° posto in Gruppo A, Sebastiano di Gregorio il 5° posto in E1 ITA e Gaspare Rizzo, infine, il 2° posto, a causa di noie al cambio, in classe RS Plus 1.16. “Il nostro cordoglio - chiude Rosario Madè - va alla famiglia Bonsignore, per la perdita, mentre Agostino era impegnato nella gara, del nonno paterno, un lutto improvviso che l’ha costretto a lasciare il percorso di gara per fare subito ritorno a casa”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento