Monreale, Ac Festina Lente: un 2017 di successi sportivi

Rally storici, Salite, Slalom: Claudia Scavone, Vice Presidente della AC Festina lente, racconta l'esaltante 2017 che sta vivendo il Sodalizio monrealese e dell'apporto del DS Giacomo Giannone.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Monreale 23.08.2017 - L’Associazione Culturale “Festina lente” di Monreale, continua la sua attività motoristica 2017, passando da un successo all’altro “al recente Rally del Tirreno - dice la Vice Presidente Claudia Scavone - i nostri Antonio Di Lorenzo - Franco Cardella, con la rossa Porsche 911 Sc curata dal preparatore-pilota Ciro Barbaccia, ci hanno regalato una magnifica vittoria e non sono stati da meno Francesco Fontana - Anna Patorno con la Morris Mini Cooper, capaci di salire sul gradino più basso del podio. E’ stata per noi - conclude Claudia - una esaltante esperienza ed una grande soddisfazione sportiva”. E’ stata poi la volta degli Slalom e così i vari Giuseppe Noto con la Peugeot 106, Mario De Simone con la Bianchina F110, Vincenzo Coraci con la Citroen C1 Cup, Giuseppe Schifano e Baldo Bellina, i quali si sono alternati alla guida della Fiat 127, iscritta tra le vetture storiche ed in particolare Agostino Bonsignore, attualmente in testa al Campionato Siciliano della classe S2, con la A112 Abarth curata da Margareci, hanno fatto la loro parte, nelle classi e nei gruppi di appartenenza.

Tocca ora all’impegno gravoso che vedrà impegnati sette piloti del Sodalizio culturale e sportivo che ha sua sede a Monreale, quello appunto della 60^ cronoscalata Monti Iblei, valida, oltre che per il Campionato Siciliano vetture storiche e moderne, anche per il Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud “saremo al via - dice la Vice Presidente Claudia Scavone - con i nostri Giuseppe Savoca, su BMW 635 CSI, un veterano delle gare siciliane, con curriculum sportivo nei Rally, in pista ed in salita, di tutto riguardo e poi con Ignazio Fundarò che torna dopo qualche anno di assenza, con una WV Golf GTI e con il gentleman Giuseppe Ferrara Sardo, alla guida di una bellissima Opel 1900 GT. Questo per quanto riguarda le vetture storiche, tra le moderne - dice ancora Claudia - parteciperemo con gli alcamesi Dino Blunda, al volante della monoposto anglo-giapponese Speed RM 08 Suzuki, profondo conoscitore della Monti Iblei e poi con Ignazio Amato, al volante della Renault Clio Cup curata da Ponino Ciacio ed infine, con i due palermitani Tony Mazzola, al via con una Peugeot 306 Rally e con il Presidente e mio consorte, Rosario Lo Cicero Madè con la Peugeot 106 Rally. Credo proprio - conclude Claudia Scavone - che ci divertiremo”.

Un ringraziamento particolare, a conclusione di questa breve intervista, Claudia Scavone lo indirizza ad una persona che lavora, per così dire, nell'ombra "al recente Rally del Tirreno, il nostro Giacomo Giannone, esperto navigatore che nei Rally fa solitamente coppia con il nostro pilota della Porsche-Guagliardo, l'imprenditore palermitano Natale Mannino, ha vestito i panni di Direttore Sportivo ed ha coordinato magnificamente i nostri due equipaggi, Di Lorenzo - Cardella e Fontana - Patorno, capaci di salire entrambi sul podio e staccare un primo ed un terzo posto. Ringraziamo il nostro Giacomo e confidiamo ancora nel suo apporto, in occasione della 60^ Monti Iblei che si svolgerò a Chiaramonte Gulfi, nel prossimo fine settimana!

Torna su
PalermoToday è in caricamento