Accolto il ricorso, Messina-Acireale 3-0 a tavolino: Palermo da solo in vetta alla classifica

Il reclamo della società messinese era legato alla posizione del giocatore granata Francesco Cannino, che era stato squalificato per due giornate al termine della scorsa stagione nel campionato Juniores

Ricciardo abbracciato dai compagni dopo il gol al Marina di Ragusa - foto Fucarini

Il giudice sportivo di Serie D ha accolto il reclamo della Acr Messina e decretato la sconfitta 3-0 a tavolino dell’Acireale nella seconda giornata. Cambia dunque la classifica ed il Palermo ora è da solo in testa alla classifica del girone I.

Il reclamo della società messinese era legato alla posizione del giocatore granata Francesco Cannino (palermitano classe 2000), che era stato squalificato per due giornate al termine della scorsa stagione nel campionato Juniores, con la maglia del Città di Messina. I messinesi ritenevano che la squalifica, non essendo ancora stata scontata, dovesse essere applicata in Serie D. In virtù della decisione del giudice sportivo il Palermo si ritrova da solo in testa con 12 punti, seguito a 10 dal Licata e a 9 dallo stesso Acireale.

Classifica serie D-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • Incassa il reddito di cittadinanza ma lavora (in nero) in un panificio, denunciato

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento