“Le rane del taytù” si aggiudicano l’edizione 2019 del campionato regionale a squadre brevetto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si è concluso, domenica 1 dicembre negli impianti dell’ADIM di Augusta (SR), il Campionato Regionale a squadre brevetto di salto ostacoli 2019. 25 le squadre al via, tutti i circoli ippici siciliani iscritti al campionato, con una voglia matta di vincere l’edizione 2019. Già nel 2017 si era arrivati vicini all’apice del podio, con una medaglia d'argento. La partecipazione a questa edizione 2019, del Campionato Regionale a squadre brevetto, era già stata messa alla prova a causa degli improvvisi impegni degli allievi e le aspettative di giungere ad un lusinghiero risultato erano state di molto ridimensionate! Alla vigilia si erano già persi 2 binomi che dovevano prendere parte al campionato, dovendosi così reinventare binomi e strategie per le squadre. Alla fine le squadre presentate sono state 2 composte da binomi che rappresentavano delle certezze e tanti altri nuove promesse e sperimentazioni dettati dall’urgenza. La squadra “ Le Cavallette del Taytu" composta da: Miriam Caruso con la sua Lunas Negra in L70, Noemi Genuardi con il suo Rigoletto, già medaglia d'argento nell’ultima edizione dei Campionati Regionali individuali; Irene Sparti con Cabala di Giulfo in b90; Davide Scuteri ed Ecolord per la categoria b100. La squadra "Le Rane del Taytu" composta da Davide Scuteri e Rigoletto in L70; Miryana Caló e Gamina in b80; Chiara Maria Palumbo e Cabala di Giulfo in B90 e Giuseppe Genuardi e Montecristo in B100. Dopo 2 giornate di gare con l'adrenalina a mille la squadra “Le Rane del Taytu” hanno concluso l’intera gara senza errori con il tempo di 30”66 un velocissimo barrage portando a casa la medaglia d'oro dell’edizione 2019 del Campionato Regionale a squadre brevetto.

Torna su
PalermoToday è in caricamento