Juventus-Palermo, probabili formazioni: allo Stadium con la difesa a 3, idea Balogh

Complice l'infortunio di Pezzella (fuori un mese), Lopez cambia sistema di gioco e lancia Sunjic con Gonzalez e Goldaniga. A centrocampo Gazzi potrebbe rilevare Jajalo, mentre in avanti si scalda l'ungherese. Allegri pronto a dare una chance a Pjaca

Balogh in azione contro l'Inter

Ventotto vittorie consecutive. L’ultima squadra ad espugnare lo Juventus Stadium, è stata l’Udinese 2014-2015, e in panchina siedeva l'ex tecnico rosanero Colantuono. Precedente beneaugurante? Chissà. Intanto si è davanti a numeri impressionanti. Quella che attende stasera il Palermo pare un'impresa quasi impossibile. Soprattutto per chi allo Juventus Stadium non è mai riuscito a segnare: l’ultimo giocatore rosanero a fare gol a Torino è stato Migliaccio nel 2011. Ma a Lopez i numeri interessano poco. "Queste sfide - ha detto ieri in conferenza - sono belle da giocare. La partita contro il Napoli va presa come esempio, ma dobbiamo essere più bravi in fase di possesso. In queste partite bisogna giocare la palla e non buttarla. Questa squadra sta imparando, è una cosa positiva".

LEGGI ANCHE - LA CONFERENZA DI DIEGO LOPEZ

QUI PALERMO - E questa sera Diego Lopez potrebbe cambiare modulo e titolari. Out Pezzella: il giovane terzino rosanero a causa di una lesione di secondo grado del retto femorale della gamba sinistra, dovrà stare fuori dal campo almeno per un mese. Dunque il tecnico tornerà ad affidarsi ad Haitam Aleesami, ma non in difesa. Il tecnico uruguaiano potrebbe optare per una difesa a tre composta da Sunjic, Gonzalez e Goldaniga. Alle loro spalle ci sarà Posavec che avrà la possibilità di giocare allo Stadium contro il numero uno dei portieri, Gigi Buffon. Niente terzini dunque, ma esterni di centrocampo. A sinistra ci sarà Aleesami, mentre a destra l’insostituibile Rispoli. A centrocampo, invece, Lopez potrebbe rispolverare la carta Gazzi al posto di Jajalo, deludente nella partita contro l’Atalanta. Verso la conferma invece Bruno Henrique. Se fino a poco tempo fa - in avanti - la parola d’ordine era continuità, qualcosa adesso cambierà anche in attacco. Lopez sembrerebbe orientato ad affidarsi a chi all’andata fece una delle migliori partite in stagione: Norbert Balogh. L’attaccante ungherese con ogni probabilità prendere il posto di Embalo a destra. Confermati invece Trajkovski a sinistra e Nestorovski al centro.

QUI JUVENTUS - A causa della squalifica di Mandzukic, il tecnico bianconero è pronto a lanciare il talentino Pjaca. Out Chiellini e Barzagli: il reparto difensivo sarà quindi composto da Bonucci e Benatia con Dani Alves a destra e Asamoah a sinistra. In mezzo Khedira e Marchisio. In avanti Dybala è certo di una maglia da titolare e come lui anche Higuain. Cuadrado è favorito su Pjanic.

PROBABILI FORMAZIONI
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Benatia, Asamoah; Khedira, Marchisio; Piaca, Dybala, Cuadrado; Higuain.
PALERMO (3-4-3): Posavec; Goldaniga, Gonzalez, Sunjic; Rispoli, Bruno Henrique, Gazzi, Aleesami; Balogh, Nestorovski, Trajkovski.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Imera, due auto si scontrano all'incrocio: tre feriti

    • Video

      E' una Fiera grandi numeri: "Edizione memorabile, è tornata ai livelli del passato" | VIDEO

    • Cronaca

      Vucciria, la fontana di piazza Garraffello diventa una piscina

    • Cronaca

      Cyberbullismo e blue whale: incontri al liceo Basile

    I più letti della settimana

    • Altro che violino: Gilardino torna a Palermo per il concerto di Paul Kalkbrenner

    • I fondi ci sono, arriva l'ok della banca: Baccaglini-Zamparini, closing vicino

    • Il Palermo trascina in B anche l'Empoli: festa grande a Crotone | cronaca e pagelle

    • Bolidi Ferrari e auto mondiali: da via Libertà parte il Giro di Sicilia

    • C'è la Mondello Cup Triathlon: in gara 400 atleti provenienti da tutta Italia

    • Baccaglini: "Palermo, lavoriamo per il closing per tornare subito in A"

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento