Fitness, il sindaco di Ficarazzi incontra l'asd Sportime

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Spirito di sacrificio, allenamento e uno stile di vita sano, è questa la ricetta che ha condotto al successo l'ASD Sportime di Ficarazzi, in occasione del Grand Prix Città di Palermo, i campionati provinciali di fitness, man's physique e bodybuilding che si sono tenuti lo scorso 18 giugno 2016 presso lo sporting club di Bonagia.

L'associazione sportiva dilettantistica Sportime, rappresentata dal team Santospirito, è stata accolta dal sindaco di Ficarazzi, avv. Paolo Francesco Martorana, il quale ha omaggiato gli atleti partecipanti con un crest, simbolo del comune di Ficarazzi.Secondo quanto emerso lungo il corso dell'incontro, il Grand Prix Città di Palermo è stato organizzato dall'ente nazionale di promozione sportiva, "Libertas" e si è articolato in sette categorie per cui hanno concorso quattro degli atleti della Sportime di Ficarazzi, allenati da Domenico Santospirito, preparatore atletico dell'ASD, i quali si sono distinti dagli atleti di altre polisportive della provincia.

In particolare, Francesco Millonzi ha vinto per la categoria Man's Physique mentre Jonathan Santospirito ha guadagnato il secondo posto; per la categoria Miss Fitness Alessia Milia e Serena Cappadona hanno dominato il podio e per la categoria Bodybuilding hanno primeggiato ancora una volta Jonathan Santospirito e Francesco Millonzi. Gli atleti sono stati giudicati da una commissione di tecnici e professionisti del settore sulla base di criteri estetici, di proporzione delle forme e capacità di posa, richiesti per ogni categoria.

I 4 ragazzi ficarazzesi, spiega l'associazione sportiva, si sono preparati e allenati per categorie naturali, ossia settori del fitness che richiedono una preparazione esclusivamente frutto di un'attività sportiva, integrata da un'alimentazione e da stili di vita sani. In questo senso, il primo cittadino di Ficarazzi ha attenzionato l'associazione sportiva ficarazzese come un esempio per le giovani generazioni a intraprendere condotte sempre più salutari, che possano scongiurare l'uso pericoloso e accattivante di alcol e droghe e comportamenti vandalici, tipici di un disadattamento sociale sempre più dilagante.

Su questa scia, spiega il sindaco, il comune ha il preciso dovere di intercettare realtà, come l'ASD Sportime, che, nell'esercizio della propria attività, si avvale di obiettivi pubblici e sociali. Per questa ragione, l'amministrazione comunale non esclude l'intenzione di paventare future collaborazioni con l'ASD Sportime, al fine di promuovere modelli di vita integri tra i ragazzi del territorio comunale.

Maria Luisa Domino, ufficio stampa - Comune di Ficarazzi

Torna su
PalermoToday è in caricamento