Ferrero: "Ho messo in vendita la Sampdoria e ora voglio il Palermo, una città che amo"

Parla il presidente blucerchiato: "Qui ci vogliono i soldi per far grande di nuovo il Palermo"

Massimo Ferrero

"Da due anni vado dietro al Palermo, speriamo sia la volta buona per prendere il club rosanero". Sono le parole del presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, che in una intervista a 'Gds.it' esce allo scoperto manifestando il suo interesse per il club. "Smentisco intanto di essere a Palermo - prosegue-, sono a Roma. Ho messo in vendita la Sampdoria e adesso voglio il Palermo, una città che amo, voglio bene anche ai palermitani. C'è però chi sta destabilizzando il tutto in questo momento, altro che cuore, qui ci vogliono i soldi, ci vogliono gli euro per far grande di nuovo il Palermo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E sul bando per acquisire il titolo del club aggiunge. "Io gareggerò, lo farò in maniera limpida, poi una volta che ci sarà il bando allora scenderò in città ma ripeto che qui si deve partire dalle fondamenta e ci vogliono tanti soldi, a partire dalla costruzione di un campo per far allenare la squadra. Puntare sul settore giovanile, fare una squadra che possa vincere senza problemi e risalire subito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento