Fallimento Palermo, al Circolo del tennis le verità di Foschi e un premio a Pellissier

Nell’ambito di un evento organizzato dall’associazione Conference403 in partnership con AvvocatiCalcio, l’agenzia FTA ideatrice del premio “Una vita per il calcio”, il prossimo 7 ottobre, premierà per la sesta edizione l’ex attaccante del Chievo Verona

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

I valori umani prima di quelli sportivi. Nell’ambito di un evento organizzato dall’associazione Conference403 in partnership con AvvocatiCalcio, l’agenzia FTA ideatrice del premio “Una vita per il calcio” premierà per la sesta edizione l’ex attaccante del Chievo Verona, Sergio Pellissier, oggi uomo mercato della società gialloblù. Alla base della scelta il personaggio Pellissier, sempre ligio al dovere e uomo dai valori umani improntati all’etica, la legalità e la massima professionalità. Pellissier ritirerà il premio giorno 7 ottobre al Circolo del Tennis di Palermo all’interno della “Palermo Football Conference” che prevede la partecipazione di altri esponenti di spicco del mondo del calcio tra cui l’ex ds rosanero Rino Foschi che tornerà a Palermo a distanza di qualche mese dal fallimento del club ad opera dei Tuttolomondo per raccontare le sue verità.

Con lui anche il ds del Lecce Meluso, Giorgio Perinetti, Devis Mangia e tanti altri agenti, ds e allenatori. Per partecipare è sufficiente visitare la pagina Facebook di Conference403 e acquistare il ticket per la due giorni di meeting (7 e 8 ottobre 2019). L’associazione devolverà il ricavato in beneficenza all’Oratorio Santa Chiara di Palermo che si occupa delle fasce deboli della città.

Torna su
PalermoToday è in caricamento