La "Divina Commedia" firmata Madè su una Peugeot 106 da competizione

Rosario Lo Cicero Madè figlio del Maestro Giuseppe Lo Cicero Madè gareggerà nelle cronoscalate siciliane 2018 con una Peugeot 106 firmata dal genitore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ora era onde ’l salir non volea storpio; ché ’l sole avea il cerchio di merigge lasciato al Tauro e la notte a lo Scorpio... parte da questo passo estrapolato dal XXV Canto del Purgatorio del poema Dantesco, il progetto che ha portato il Maestro Madè a firmare la Peugeot 106 Racing Start con la quale il figlio Rosario, Presidente dell'Associazione Culturale Festina lente che ha sede a Monreale, gareggerà nelle cronoscalate 2018, dopo aver vinto il Titolo siciliano lo scorso anno. Il Maestro Madè ha dedicato una grande mostra alla "Divina Commedia", esposta, su invito del Magnifico Rettore dell'Università di Palermo Ing. Fabrizio Micari, oltre che nella Sala delle Armi dello Steri di Palermo, nella Minoritenkirche (Chiesa degli Italiani) di Vienna, su invito dell'ENIT (Ente Nazionate Italiano Turismo) ed a Ravenna nella Sala Padre Ragazzini della Basilica di San Francesco, dove è oltretutto nata la "Pinacoteca Dantesca Madè".

Rosario, grazie all'apporto della "Festina lente" e di sua moglie Claudia Scavone, ha poi curato la pubblicazione di due volumi, "La Divina Commedia dipinta" e "La Divina Commedia disegnata", quest'ultima donata, nel 2015, a Papa Francesco Bergoglio, nel corso di una udienza a Piazza San Pietro. "Quella per la Divina Commedia è un amore particolare - dice l'Artista palermitano - un impegno che ho voluto portare a termine dopo anni di studi e dopo essere stato consigliato, nel corso della realizzazione delle mie opere, dalla Storica dell'Arte Adriana Mastrangelo Adorno, dal dantista Notaio Salvatore Abbruscato e dallo Scrittore Tommaso Romano. In accordo com mio figlio Rosario - conclude Madè - dal momento che il suo segno zodiacale è quello del toro, abbiamo scelto il XXV Canto del Purgatorio ed abbiamo deciso di decorare la sua Peugeot 106, grazie alla tecnologia ed alla maestria offerta dalla Palermo Wrapping: spero che l'opera gli porti bene in gara"

Torna su
PalermoToday è in caricamento