Tennis, il Ct Palermo vola in serie A1 maschile: a Pistoia è festa

Dopo aver vinto 4-2 la gara d’andata della finale play off di A2, al Ct Palermo servivano tre punti sul veloce indoor della città toscana. Sono arrivati. Sconfitta invece dal Tc Mestre la squadra femminile  

Missione compiuta: i ragazzi del Ct Palermo a Pistoia festeggiano il ritorno in serie A1. Dopo aver vinto 4-2 la gara d’andata della finale play off di A2, al Ct Palermo servivano tre punti sul veloce indoor della città toscana. A portarli in dote al team del capitano Davide Cocco sono stati Omar Giacalone, Claudio Fortuna e nel doppio lo spagnolo Carlos Gomez Herrera e Gabriele Piraino.

I toscani vantavano giocatori in rosa del valore di Matteo Viola e Oscar Otte. Un dato che avvalora il risultato del circolo presieduto da Manlio Morgana. A far parte della rosa del Ct Palermo: Omar Giacalone, Claudio Fortuna, Carlos Gomez Herrera, Gabriele Piraino, Luca Margaroli, Andrea Trapani, Matteo Iaquinto, Francesco Mineo e Giovanni Morello. Capitano Davide Cocco e vice capitano Giorgio Passalacqua. Nel 2020 la Sicilia avrà tre rappresentanti in serie A1. Ct Palermo, Vela Messina e Match Ball Siracusa.  

Niente da fare invece per la squadra femminile anch’essa giunta in finale play off. A Bassano è giunta la sconfitta per 3-0 ad opera del Tc Mestre, dopo che in Sicilia la sfida era terminata 2-2. Va comunque elogiato il comportamento del team guidato da Davide Freni che in nove partite, tra fase a gironi e play off, ne ha perse soltanto due. Nota di merito per la quindicenne Giorgia Pedone per aver portato a casa tra singolo e doppio ben 11 match.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

Torna su
PalermoToday è in caricamento