Pure il Coni dice "no" al Palermo, spente le speranze playoff: "Ma lotteremo in ogni sede"

La società aveva presentato il ricorso dopo il verdetto della corte federale, però il Collegio di garanzia presieduto da Franco Frattini lo ha respinto. La società rosanero: "Continueremo a rivendicare e difendere i nostri diritti"

Pure il Coni respinge l'ordinanza per i playoff e dunque scrive la parola fine alla speranza del club rosanero di poter partecipare agli spareggi promozione che inizieranno stasera con l'incontro tra Spezia e Cittadella.

"L’Us Città di Palermo ed i suoi esponenti tutti - si legge in una nota della società - prendono atto che con provvedimento delle ore 17.52 odierne il Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, Franco Frattini, ha ritenuto di non assumere autonomamente la decisione a lui spettante ai sensi dell’art. 57 (co. 2 lett d) C.G.S. del CONI, nonostante l’estrema urgenza e la gravità dei fatti rappresentati. La Società continuerà tuttavia a rivendicare e difendere i propri diritti in ogni sede, nell’interesse del club e dei suoi valori sportivi, della Città, dei suoi abitanti e - conclude - di tutti i sostenitori sparsi per il mondo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Palermo che aveva presentato ricorso la scorsa notte al collegio di garanzia del Coni dopo la nuova delusione per il verdetto della corte federale che ha deciso di non fermare i playoff. Nel dispositivo della decisione assunta dal Coni si legge: “Le questioni sollevate circa la competenza del Collegio di Garanzia dello Sport e le altre questioni dedotte dalle parti non consentono l’assunzione di un provvedimento inaudita altera parte, senza l’audizione del Collegio in camera di consiglio. Ritenuto, pertanto, che non ricorrono le condizioni per la concessione del provvedimento cautelare richiesto; Respinge l’istanza cautelare invocata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento