Nuovo Palermo, vecchia storia: dietro Baccaglini c'è lo spettro dello Zamparini-bis

Closing sempre più vicino, ma secondo indiscrezioni raccolte da PalermoToday la musica potrebbe rimanere la stessa di sempre. Di Marzio a caccia di un ds: dietro ogni manovra c'è ancora l'ombra di Zamparini e dei suoi consiglieri

Dopo mesi di trattative stavolta il closing sembrerebbe essere realmente vicino. Per il Palermo e i palermitani, quella che è appena iniziata, con ogni probabilità sarà una settimana importante che potrebbe sancire il passaggio di proprietà. Un passaggio che avverrà sicuramente sulla carta, ma di fatto la musica potrebbe rimanere la stessa di sempre. Stando a quanto raccolto dalla redazione di PalermoToday, Baccaglini, a differenza di quanto dichiarato più volte – viste le  scarsa conoscenze calcistiche - per progettare il piano B si starebbe affidando agli stessi consulenti a cui per anni si è affidato Zamparini.

Non soltanto gli slavi, ma soprattutto Gianni Di Marzio. Il consulente personale di Zamparini, starebbe infatti cercando un ds in giro per l’Italia in vista del prossimo anno. Dunque, a differenza di quanto si possa pensare dietro ogni possibile manovra potrebbe esserci ancora Zamparini e i suoi consiglieri naturalmente. Ed è proprio per questo che Rino Foschi  - accostato più volte al Palermo - non tornerà in Sicilia.

L’attuale direttore sportivo del Cesena, si sposterebbe volentieri a Palermo, dove ha scritto le pagine più importanti della propria carriera, ma al momento non sembrerebbero esserci i presupposti. Meno di un anno fa l’ex ds rosanero andò via da Palermo proprio per l’incompatibilità con Di Marzio e gli slavi. Foschi avvertì più volte Zamparini delle interferenze causate dal dirigente ed ex allenatore del Palermo e fu costretto a portare avanti soltanto operazioni in uscite nonostante le tante idee per rinforzare una rosa indebolita dalle partenze di Sorrentino, Maresca, Vazquez e Gilardino. Interferenze che portarono Foschi a parlare di "malore". Il ds si fece da parte salutando così Palermo pochi giorni dopo il ritorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento