Palermo, Silvestre e le reazioni sul mercato

Con l'arrivo dell'argentino potrebbe andare via un difensore: Bovo piace anche all'Atalanta. Continua la ricerca del portiere: spunta Rafael, brasiliano del Santos

Matias Silvestre

L’arrivo di Matias Silvestre dal Catania (manca ormai solo la firma) potrebbe provocare una reazione a catena nel mercato del Palermo.
Col centrale argentino, infatti, i rosanero aggiungono un altro pezzo al pacchetto arretrato che già possiede Cetto, Mantovani, Munoz e Bovo. Certo se Pioli insisterà con la difesa a tre (utilizzata raramente l’anno scorso al Chievo) sarebbero cinque in corsa per due maglie. Ma se il tecnico tornerà alla linea a 4, anche se Mantovani può essere utilizzato sulla corsia di sinistra, uno dei centrali potrebbe partire.
Si torna a parlare così di un possibile addio di Bovo. Dopo le voci che lo hanno accostato alla Roma, alla Lazio e al Genoa, ora si parla di Atalanta. Ma pare difficile che il difensore romano possa accettare un trasferimento a Bergamo, in una squadra che probabilmente lotterà per la salvezza.

Nell’affare Silvestre (sei milioni più la metà di Lanzafame agli etnei) non è rientrato l’attaccante Gonzalez, ma non è detto che Lo Monaco non torni alla carica per la punta argentina. L’ex Novara piace tra l’altro, secondo quanto scrive oggi Tuttosport, anche al Torino.
Resta aperto invece il capitolo portiere. Il Chievo continua a non mollare per Sorrentino, candidato principale alla sostituzione di Sirigu. Il giocatore però vuole fortemente il rosanero. La trattativa è in stallo, anche perché gli stessi clivensi cercano un rimpiazzo. Nel frattempo, Sogliano ha sondato le piste Romero (Az Alkmaar e nazionale argentino), Andujar (Catania) e ora anche quella che porta a Rafael (brasiliano di 21 anni del Santos).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento