Il Palermo non si ferma più: presi anche Mauri e Ferrante

Altri due innesti per il centrocampo rosanero, in attesa che vengano inseriti i giocatori classe 2001 necessari per i regolamenti della Serie D

Juan Mauri e Andrea Ferrante

Altri due innesti per il centrocampo del Palermo. A Petralia Sottana sono arrivati Juan Mauri e Andrea Ferrante, il primo pronto a essere inserito in organico e il secondo in prova nella squadra guidata da Pergolizzi, che nei prossimi giorni lo valuterà per poi eventualmente integrarlo in rosa. Altri rinforzi per una squadra che pian piano va completandosi, in attesa che vengano inseriti i giocatori classe 2001 necessari per i regolamenti della Serie D.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mauri, fratello dell'ex milanista José, è un mediano argentino nato nel 1988. In Italia ha avuto esperienze nelle serie minori: nel 2015/16 ha giocato 19 partite con la maglia dell'Arkagas, nel 2016/17 ha indossato per 14 volte la maglia della Paganese e dal 2018 è stato in forza alla Lucchese (28 gare e un gol). Adesso va a rimpolpare il centrocampo rosanero a parametro zero. Ferrante, invece, è un esterno classe 2001, cresciuto nella società romana Savio e fino al 2018 convocato nella rappresentativa under 17 della Lnd.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento