Calcio a 5, il Ficarazzi vince il campionato e vola in serie C1: ora sotto con la Coppa Sicilia

19 vittorie 3 pareggi e 2 sconfitte

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La settimana scorsa pareggiando in trasferta con la diretta inseguitrice Redentino i gialloblù allenati da mister Fricano hanno mantenuto il distacco di 4 punti ed hanno vinto il campionato di Serie C2 girone B di calcio a 5 con una giornata di anticipo. Sabato in casa la grande festa. In casa arriva l’Atletico Barcellona che si deve piegare all’uragano Ficarazzi. Risultato finale 11-2 con triplette di La Targia e Parisi, doppietta di Riesi, e reti di  Giordano, Carollo e Zangara. Bomber della squadra Mirko Giordano con 33 reti. Al seguito della squadra anche un nutrito gruppetto di tifosi, tra cui molte donne e bambini, che alla fine del match ha esultato con i giocatori, dirigenti e allenatore. 60 punti in classifica con 19 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte si realizza un sogno.

Sono felice ha esordito il capitano e presidente Francesco La Targia: “Ringrazio tutti i dirigenti e i giocatori per questa straordinaria stagione. Abbiamo compiuto un’impresa titanica e abbiamo coronato un sogno che è un traguardo storico. Dopo anni di assenza si torna in Serie C1". Ieri pomeriggio presente anche l’amministrazione comunale di Ficarazzi nella persona del sindaco Francesco Paolo Martorana. La Targia spiega quali sono state le tre mosse vincenti che hanno permesso questo traguardo: "Intanto abbiamo messo nuove regole che sono servite ad amalgamare lo spogliatoio e a far maturare i giocatori, poi l’innovazione tecnico-tattica che ci ha consentito di giocare un futsal moderno, molto veloce e che ha messo in difficoltà gli avversari. C’è voluto del tempo per fare comprendere ai giocatori questa innovazione ma alla fine ci siamo riusciti. Il terzo elemento è stato l’innesto in corso di campionato di mister Fricano con il quale ci eravamo scambiati una promessa quella di ritrovarci insieme e di vincere il campionato per far accedere il Ficarazzi ad una categoria più prestigiosa. Oggi la promessa che ci siamo fatti è stata concretizzata":

Il Ficarazzi C5 è ancora in corsa per la Coppa Sicilia, il prossimo incontro la vede in trasferta a Canicattì giorno 24 aprile alle ore 21. All’andata i gialloblù di mister Fricano hanno perso 4-2 in casa e adesso devono disputare una gara in rimonta per poter accedere alla semifinale del trofeo [Fonte: ufficio stampa Carmelo Pantano].

Torna su
PalermoToday è in caricamento