Autoslalom di Misilmeri 2017, in gara 4 piloti dell'Ac Festina lente di Monreale

La gara si correrà domenica 23 luglio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L'Autoslalom di Misilmeri taglia domenica il traguardo delle 23 edizioni e l'Associazione Culturale Festina lente, che ha sede a Monreale e che è presieduta da Rosario Lo Cicero Madè, annuncia la presenza alla manifestazione sportiva di quattro piloti. "Tornerà - dice Rosario Lo Cicero Madè - Mario De Simone, al volante della Bianchina F110, iscritta in classe ADBS1, dopo il restauro conseguente ad una botta rimediata, ad inizio anno, nello Autoslalom di Valderice. Ci saranno anche - Prosegue il Presidente - Giuseppe Schifano, occasionalmente al volante della Fiat 127 con la quale solitamente gareggia, tra le vetture storiche. Baldo Bellina e poi ancora, l'alcamese Vincenzo Coraci, il quale porterà al debutto la appena acquistata Citroen C1 Cup, iscritta in Racing Start Plus ed infine il corleonese Gino Rigogliuso, al volante del prototipo inglese Radical Prosport, motorizzato Kawasaki". Il percorso della gara organizzata sotto l'egida di ACI Sport dal Team Palikè di Palermo, in collaborazione con il Misilmeri Racing, si snoda sui Km 2,990 della SP38, lungo il quale sono state posizionate, a cura del Direttore di Gara Lucio Bonasera, 15 postazioni di rallentamento. Le verifiche tecnico-Sportive si svolgeranno sabato 22 luglio, dalle 15.30 alle 20, presso l'area artigianale di Mislmeri. Si prevede la solita massiccia affluenza di pubblico e la presenza dei migliori Driver e delle migliori Scuderie siciliane. "Contiamo - conclude ancora Rosario Lo Cicero Madè - di figurare al meglio delle nostre possibilità, di divertirci, con il solito spirito di sportiva Legalità e di ottenere buone prestazioni, sia in classifica generale che nelle varie classi di appartenenza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento