“Amici miei”: i ragazzi con la sindrome di Down si sfidano a calcetto

L'evento è stato organizzato dall'associazione sportiva World Fitness Club, con la collaborazione dell'associazione di volontariato Minerva e della Gioventù Francescana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Serata di festa al Centro sportivo Cappuccini dove si è svolto l’evento “Amici Miei”, partita di calcetto organizzata dall’associazione sportiva World Fitness Club con la collaborazione dell’associazione Minerva e del prezioso contributo della Gioventù francescana. La partita si è svolta in due tempi. Il primo tempo vedeva in campo i ragazzi con la sindrome di Down, il secondo tempo vedeva in campo solo i componenti delle associazioni.

Una serata di puro divertimento e festa per tutti i partecipanti. Al termine dell’evento i ragazzi con la sindrome di Down sono stati premiati, da Sciortino Salvatore componente della World Fitness Club, con delle medaglie. Sciortino tiene a ringraziare i componenti dell’associazione Minerva per il bellissimo lavoro che stanno portando avanti con i ragazzi, per l’emozione che hanno fatto provare non solo a lui ma a tutto il pubblico. Sciortino tiene a ringraziare la Gioventù Francescana, in modo particolare il presidente Amorosino Daniele, per aver omaggiato il campo.

Torna su
PalermoToday è in caricamento