Di chi è il Palermo? Gli inglesi scaricano Platt: "Continuano le valutazioni sul club"

Il comunicato pubblicato dalla Global Futures Sport & Entertainment non fa altro che rendere ancora più nebulosa la vicenda: "Avremo molti uomini che durante questa fase lavoreranno a Palermo"

Clive Richardson

"La Global Futures Sport & Entertainment Ltd., a nome di un gruppo di investitori, ha identificato il Palermo come un club eccezionale per essere acquistato. La nostra visita nella città di Palermo questa settimana aveva esclusivamente l’obiettivo di guardare più da vicino le infrastrutture del club e parlare con i suoi membri più importanti". Inizia così il comunicato pubblicato anche sul sito ufficiale Gfse www.globalfuturessports.com. Una nota di cui ieri nessuno del Palermo era a conoscenza (e che all'inizio si pensava provenisse da un profilo fake). E che non fa altro che rendere ancora più nebulosa la vicenda. 

Sì, perché da Londra fanno sapere che "si sta continuando a valutare il club". La certezza è che esce di scena David Platt, icona di Italia 90, che era sbarcato per la prima (e ultima) volta a Palermo una settimana fa. "Platt - si legge - ci ha accompagnato in quanto consulente del nostro gruppo. A causa dell’interesse provocato dalla divulgazione pubblica della notizia, abbiamo partecipato ad una conferenza stampa che ha però creato confusione. Innanzitutto, a nome degli investitori, vorremo assicurare ai tifosi che i sentimenti espressi nello striscione esposto allo stadio riguardo rispetto e sincerità sono valori chiave che verranno perseguiti. Rendere unito il club in tutte le sue parti è fondamentale per gli investitori e i successi futuri. In secondo luogo, Zamparini non sarà coinvolto nella gestione del club in nessuna carica e altri membri dello staff che rilasceranno commenti riguardo al club vanno ignorati perché lo faranno senza averne conoscenza o senza il nostro espresso consenso. Continueremo la nostra valutazione del club e delle sue infrastrutture anche nelle prossime settimane, al fine di effettuare consulenze in merito alle nomine per il consiglio d’amministrazione".

Sono attese notizie in tempi brevi. La sensazione è che siano ancora tanti i personaggi che dovranno aggiungersi al nuovo corso targato Global Futures Sports & Entertainment. Insomma servono nuovi capitali ed è caccia a nuovi investitori. Quello che abbiamo visto finora infatti non basta. Il comunicato prosegue così: "Come in occasione della nostra visita di questa settimana, avremo molti uomini che durante questa fase lavoreranno a Palermo. Il compito che avevamo assegnato a David Platt adesso è stato finalmente completato e David non sarà coinvolto nella prossima fase, vogliamo ringraziarlo per il suo contributo. Una volta che il nostro lavoro sarà compiuto saremo nella posizione di indirizzare tutte le parti rilevanti alla transizione, a livello locale insieme al Comune di Palermo e anche con la Figc".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (14)

  • E come dei boccaloni credete ancora a questo balletto ridicolo.

  • Qui non finisce bene...

  • Io spero solo che tutte queste vicende societarie non inficino sul bel cammino che sta avendo il Palermo. Stellone si è spaccato la schiena per far giocare decentemente questa accozzaglia di giocatori e finora sta avendo risultati straordinari. Speriamo che le vicende fuori non facciano calare il gioco della squadra

  • chi si ricorda il palermo di ferrara e polizzi??militavano tra c e b...se é vero che il vintage va di moda con questa nuova proprietà rifaremo un tuffo nel passato.

  • ma meglio il vecchio conosciuto che il nuovo a conoscere.. speriamo bene. Se entro 15 dicembre servono 12 milioni di euro.

  • CHE caos il calcio a palermo è finito,

  • questi sono più ingordi di Zamparini .

  • Avatar anonimo di marco
    marco

    Gli investitori hanno solo interesse a comprare e vendere giocatori, comprare a 1 per vendere a 10, non vi aspettare di vedere campioni che militano nel Palermo per più di 1 anno. Ogni talento che arriverà lo rivenderanno subito per fare cassa. É finita la passione, é finito lo sport.  

  • Quante min...e

  • Avatar anonimo di klauss
    klauss

    io non capisco...quando qualcuno compra una societa'...si fa un offerta si espletano tutte le formalita e si avvia un nuovo corso...tutto chiaro...semplice..al Palermo no....tutto complicato...fumoso...sempre supposizioni...incertezze..se non fosse che Zamparini non ce' piu direi che e' opera sua! 

    • Ma come, Zamparini non c’è più!?! Ma che stai a dire?

  • Avatar anonimo di RICCARDO
    RICCARDO

    Povero Palermo, poveri noi........speriamo bene

  • Avatar anonimo di Tony
    Tony

    Una ne ho detto e gia' avevo ragione.meno uno fra giorni scapperanno anche gli altri.

  • Parole all'aria.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La banda spacca vetrine non perdona: svaligiato negozio Giglio nella notte

  • Sport

    Grande esodo a Roma, il Palermo prova a salvare la B e Arkus paga gli stipendi

  • Cronaca

    Frasi del boss Provenzano in un post, bufera su consigliere comunale agrigentino

  • Cronaca

    C'è il via libera: a Palermo taser a tutte le forze dell'ordine entro l'estate

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento