L'Ac Festina lente parteciperà alla 103esima Targa Florio

Dopo il successo ottenuto da Rocco Aiuto e Ignazio Amato, nella crono Val d'Anapo-Sortino, il sodalizio monrealese si appresta a prendere parte con due equipaggi alla 103esima Targa Florio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L'associazione culturale Festina lente non ha ancora somatizzato l'ottimo successo conseguito la scorsa domenica, dai piloti Rocco Aiuto, decimo assoluto al traguardo ed a fine gara passato addirittura al nono posto, grazie alla squalifica di un concorrente piazzatosi nelle prime posizioni, risultato che gli ha valso anche la vittoria nel Gruppo C/Nazionale e nella Classe C/Nazionale 3.0 e Ignazio Amato, 38° assoluto e vincitore del gruppo Racing Start Plus e della Classe Racing Start 2.0 che si presenta una nuova ed importantissima occasione per mettersi in luce.

"Saremo presenti anche alla 103^ edizione della Targa Florio - dice il presidente Rosario Lo Cicero Madè - con due equipaggi e precisamente quello della BMW 2002 Ti formato da Pierluigi Fullone - Michele Gargano, iscritti tra le storiche e quello della Renault Clio 2.0, formato da Santo Randazzo - Pietro Zito, iscritti in Gruppo N, tra le vetture moderne. Fullone ha sempre fatto bene alla Targa Florio ed è ormai un pilota esperto e stimato nell'ambiente, perchè considerato tra i più veloci e sarà coadiuvato alle note dall'altrettanto esperto Michele Gargano, oltretutto Conservatore del Museo della Targa Florio di Collesano. Discorso a parte - prosegue Madè - merita l'inedita coppia palermitana formata da Randazzo - Zito che saranno al via, con una certa goliardia, al volante di una vettura non proprio da Rally, perchè concepita per gli slalom. Contiamo comunque - conclude Rosario Lo Cicero Madè - di fare il nostro meglio, certi del valore assoluto dei nostri Piloti e dei loro Navigatori".

Torna su
PalermoToday è in caricamento