Automobilismo, all'Ac Festina Lente la Coppa Nissena scuderie

Grazie ad risultati ottenuti nel terzo raggruppamento autostoriche da Diego Bartolotta e Natale Giordano, il sodalizio monrealese si aggiudica la coppa riservata alle scuderie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La 65^ Coppa Nissena non era iniziata nel migliore di modi per l'Associazione culturale Festina Lente "In effetti abbiamo avuto una gran paura sabato durante le prove cronometrate - dice il Presidente Rosario Lo Cicero Madè - per l'incidente occorso al nostro Francesco Adragna, 24enne pilota alcamese, autore la scorsa domenica di una spettacolare prestazione alla Monte Erice. Francesco ha perso il retrotreno della Radical SR4 dell'Autosport Sorrento ed all'ingresso della quinta curva del veloce tracciato nisseno, ha colpito un terrapieno che ha fatto capottare la vettura. Il nostro pilota è stato prontamente soccorso dal sopraggiungente Francesco Ferragina della Vesuvio Corse, al quale va il nostro ringraziamento, per averlo aiutato ad uscire dalla vettura capovolta". Domenica ancora problemi per l'unico partente tra le moderne, l'alcamese Ignazio Amato, il quale accusava noie ad una valvola del propulsore della sua Renault Clio Cup 2.0 ma che, pur giungendo claudicante al traguardo, è riuscito ad agguantare il 2° posto di Classe che gli vale la vittoria nel Campionato Siciliano e nel prestigioso TIVM (Trofeo Italiano Velocità Montagna). Le sodisfazioni maggiori, in questa controversa e complicata 65^ Coppa Nissena, sono giunte grazie all'ottavo posto assoluto agguantato dal pilota di Canicattì Diego Bartolotta con la BMW 2002 Ti e dal tredicesimo posto assoluto fortemente voluto dal monrealese di Giacalone, Natale Giordano, con la Fiat X1/9. "Con umiltà e con la sempre presente consapevolezza di essere pur sempre dei dilettanti - conclude Rosario Lo Cicero Madè - guardiamo al futuro ed alla prossima gara, la Termini - Caccamo, in programma nel fine settimana che va dal 4 al 6 ottobre".

Torna su
PalermoToday è in caricamento