Ac Festina Lente: 15 piloti in gara tra Cefalù ed Erice

Il Sodalizio monrealese sarà in gara, nel fine settimana tra il 31 maggio e i 2 giugno, con ben 15 Piloti, iscritto alla Crono del Santuario ed allo Slalom Agro Ericino.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Monreale 28.05.2019 - Intenso, il fine settimana sportivo dell’Associazione Culturale Festina lente di Monreale, infatti saranno ben 15 i Piloti del Sodalizio guidato da Rosario Lo Cicero Madè che sei deranno i concorrenti iscritti alla Crono del Santuario che si svolge sul mitico percorso che da Cefalù conduce a Gibilmanna, sede, tra gli anni ’70/’80 di una delle sfide più ambite dell’allora Campionato Europeo della Montagna ed oggi valida per il TIVM (Trofeo Italiano Velocità Montagna) e per il Campionato Siciliano Velocità in Salita riservato sia alle vetture moderne che alla vetture storiche e nello Slalom dell’Agro Ericino, valido per il Campionato Italiano della specialità tra i birilli. Rosario Lo Cicero Madè ci racconta le premesse e le ambizioni della vigilia “a Cefalù, nella gara organizzata dal Comitato I Normanni in collaborazione con l’ACI Palermo, saremo in tre, io che farò l’esordio stagionale con la mia solita Peugeot 106 Racing Start 1.4, Ignazio Amato che ha già corso e vinto, lo scorso cinque maggio, alla Val d’Anapo - Sortino, con la sua Renault Clio Cup 2.0 e Rocco Aiuto che, sempre nella gara di Sortino, ha fornito una prestazione di tutto rispetto, vincendo con la sua Osella PA 20S, non solo la Classe 3.0, ma anche il Gruppo C/N e piazzandosi al nono posto assoluto della classifica. Rocco - prosegue Rosario - è quello che per esperienza e per potenza del mezzo a disposizione, è quello che tra noi, ha più possibilità di fare la scalata alle alte vette della classifica”.

Per quanto riguarda l’altra manifestazione che si svolgerà nel trapanese, ad Erice, per l’esattezza, sempre il Presidente-Pilota, ci racconta “nello Slalom dell’Agro Ericino, organizzato, sempre sotto l’egada dell’ACI Sport, dal Kinisia Karting Club in collaborazione con il Promoter Kinisia, le due organizzazioni condotte dall’ex pilota Peppe Licata, saremo presenti con 11 piloti, Baldo Bellina con la Fiat 127 storica, Vincenzo Cammarata con la Fiat 126 spinta da motore di derivazione motociclistica, Graziano Calandrino con una Peugeot 205 1.9, LIberio Calandrino con una Fiat 126 Prototipo, Agostino Bonsignore reduce da una spettacolare vittoria ottenuta nello Slalom di Partanna con la fida A 112 Abarth Gruppo Speciale, Maurizio Marino con la Citroen Saxo Racing Start 1.6, Sebastiano Di Gregorio con l’identica vettura di Marino iscritto nella stessa classe del collega, Mario De Simone con la Bianchina F11O Gruppo Speciale, Giuseppe Russo con la Peugeot 106 Gr. N 1.6, Vincenzo Coraci con la Citroen C1 spinta da motore di derivazione motociclistica ed il veterano Paolo Iones con la sua Fiat 126 Prototipo”. Il divertimento, comunque vada, è di certo assicurato

Torna su
PalermoToday è in caricamento