Automobilismo, successo per la Ac Festina Lente all'autoslalom città di Mislmeri

I piloti del Sodalizio monrealese presieduto da Rosario Lo Cicero Madè ottengono risultato di rilievo a Misilmeri e Sortino.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Torna in Sede a Monreale, l'associazione culturale Festina lente, presieduta da Rosario Lo Cicero Madè e lo fa con soddisfazione, visti i risultati ottenuti dai suoi piloti nel XXIII Autoslalom città di Mislmeri e nella XXXIII Coppa Val d'Anapo Sortino. Lo stesso presidente ci racconta "nonostante le defezioni di Vito Calvaruso, bloccato da impegni professionali e di Gino Rigogliuso, fermato da un leggero malore, riconducibile al gran caldo, che lo ha colpito lo scorso sabato, ci siamo presentati alla partenza dello Slalom di Misilmeri, con Mario De Simone, tornato dopo lunga assenza, il quale ha ottenuto un buon 2 posto nella classe ADB S1, al volante della Bianchina F110. Soddisfazione anche da parte di Giuseppe Schifano - dice ancora Rosario Madè - che ha centrato, alla prima gara al volante della Fiat 127, solitamente guidata da Baldo Bellina, un altrettanto apprezzabile 2 posto in classe STH3. Ottimo l'esordio di Vincenzo Coraci - dice ancora il presidente - cha alla guida della Citroen C1 Cup, ha centrato la vittoria in Classe Racing Start 1.15 e nel Gruppo Racing Start".

Di grande rilievo sono poi state le prestazioni dei due piloti del Sodalizio monrealese, iscritti alla XXIII Coppa Val d'Anapo - Sortino "Dino Blunda è stato più forte delle avversità - dice ancora Rosario Lo Cicero Madè - infatti, nonostante i problemi tecnici che lo avevano colpito al sabato, è riuscito a piazzarsi al 5° posto assoluto della difficile cronoscalata ed a vincere, al volante della monoposto Speed RM 08, la classe di appartenenza. Stesso discorso - dice a conclusione il Presidente - vale per Ignazio Amato, anche lui bravissimo a non abbattersi davanti alle avversità tecniche che lo hanno afflitto al sabato ed a tagliare al secondo posto della classe Racing Start Plus 2.0 ed al 21 posto assoluto, al volante della Renault Clio Cup. Rammarico per il mancato esordio di Giuseppe Ferrara Sardo, rimasto ai box, con la sua nuova Opel 1900, a causa di irrisolvibili problemi tecnici".

I più letti
Torna su
PalermoToday è in caricamento