Orrore a Monreale, ritrovata un’altra carcassa di cane bruciata

A fare la macabra scoperta un uomo che si trovava a passare dalla strada provinciale 139. I volontari della Lida hanno denunciato l'accaduto ai carabinieri. "Le strade del paese sono piene di pezzi di animali morti e spesso carbonizzati"

La carcassa carbonizzata Foto GeaPress

Ancora una carcassa di cane bruciata rinvenuta a Monreale. Il macabro ritrovamento è stato fatto da un passante che stava percorrendo la strada provinciale 139 in direzione di Giacalone. Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa GeaPress si tratta di un meticcio di grossa taglia ucciso da un incidente o per avvelenamento. Ipotesi quest’ultima avvalorata dal fatto che negli ultimi mesi sono stati diversi i cani morti avvelenati.

“Non potevo fermarmi per via del mio lavoro – ha dichiarato Salvatore Bisanti a GeaPress – e inoltre, per la presenza della mia bambina, volevo allontanarmi il più possibile dalla vista di quelle immagini cruente, ripromettendomi di segnalare il fatto non appena avessi messo piede in casa”.
Nella giornata di ieri, i ragazzi della Lida Palermo, avvertiti da Bisanti, si sono recati sul luogo dell’accaduto. La carcassa dell’animale, però, sostengono i volontari, è stata dapprima bruciata e poi spostata, ormai carbonizzata, all’interno del condotto che fiancheggia la carreggiata.

“La dinamica di quest’ultimo episodio – dichiara Marilena Oddo, volontaria della Lida Palermo - palesa ed evidenzia l’intolleranza e la ferocia umana, che talvolta si addizionano prepotentemente. Le strade, i viottoli ed i sentieri della provincia di Monreale – continua la Oddo – sono colmi di spazzatura, di cuccioli che rovistano nella stessa alla ricerca di un boccone, di pezzi di animali morti e spesso carbonizzati. Tale degrado, peraltro immediatamente percepibile – conclude la Oddo mette a dura prova la nostra sensibilità e la nostra capacità di sopportazione, determinando un angosciante senso di impotenza al cospetto di una realtà desolante, su cui le Istituzioni hanno dichiaratamente rinunciato ad intervenire”. Nei giorni scorsi altre carcasse di cani erano state trovate bruciate nella zona di Monreale. I volontari della sono andati presso la caserma dei carabinieri di Monreale, per sporgere regolare denuncia.
 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
PalermoToday è in caricamento