← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Via Altofonte, appare la Madonna e scompaiono i rifiuti ingombranti (per il momento)

Via Altofonte · Mezzomonreale-Villa Tasca

In via Altofonte, di fronte a Trionfante, ci sono alcuni cassonetti dove, puntualmente, alcuni selvaggi lasciano rifiuti ingombranti (leggasi materassi, mobili, elettrodomestici) ignorando il fatto che la RAP ha un numero verde (800237713 da rete fissa e 091 6491303 anche da cellulare) attraverso cui concordare il ritiro gratuito a domicilio. Da qualche tempo, è "apparsa" o,per meglio dire, è stata collocata una statua della Vergine Maria e magicamente i rifiuti ingombranti per un po' non sono più stati gettati. Sono state poste le piante e un sobrio pannello fucsia per impedire che Maria vedesse cotanto scempio.

L'idea, di per sé geniale, è in realtà profondamente avvilente. E' avvilente vedere come un luogo pubblico non venga considerato proprio e meritevole di cura se non "eletto" a luogo sacro. E sia chiaro che la cura per il "luogo sacro" non è tanto dovuta come forma di rispetto verso il trascendente ma perché "pare male" che 'a Madunnuzza veda l'immondizia In pratica, bigottismo schiavo del costume sociale privo di qualunque coscienza sociale. Per fortuna, da qualche giorno, è spuntato un magnifico materasso a lato, su cui una poetica anima pia ha scritto con la vernice un enigmatico "stronzo". Perché a Palermo ci sono 75.000 utenze che hanno evaso la TARI dichiarando cubature inferiori, abituarsi alla differenziata è troppo difficile, chiamare per il ritiro gratuito degli ingombranti è una "camurria" e la munnizza la dobbiamo comunque buttare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Tra poco non vi sarà più nemmeno la statua..

Segnalazioni popolari

  • "Che ci faceva questa nave di fronte alle coste dell'Addaura?"

  • "Ho assistito a un disgustoso atto di razzismo in pieno centro"

  • Degrado sul litorale Carini-Capaci: "Fiume di letame in piena che finisce direttamente in mare"

  • Frontale all'incrocio via Pitrè-viale Regione, un ferito: "Prima o poi ci scappa il morto..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento