← Tutte le segnalazioni

Altro

Mi fai portar via l'auto dal carro attrezzi? E io la posteggio di nuovo lì: storia di ordinaria inciviltà in via Narbone

Via Alessio Narbone · Zisa

Riceviamo e pubblichiamo la storia della giornalista Alessia Cannizzaro

Uno dei principali problemi di Palermo è sicuramente il traffico. Il secondo è il parcheggio. In alcune zone, però, il problema persiste anche se possiedi un garage con tanto di regolare contrassegno di divieto di sosta. E capita anche che oltre a non poter rientrare a casa, a volte, non puoi nemmeno uscire. Ieri sera, ad esempio, in occasione dell’onomastico di mia suocera, avremmo voluto trascorrere una serata fuori.

Ma una vettura ha bloccato l’accesso del garage. Non era la prima volta che notavamo quella vettura posteggiata proprio davanti al garage. In più occasioni abbiamo lasciato dei biglietti sul parabrezza, invitando gentilmente i proprietari a non posteggiare lì… perché – so che può sembrare strano – ma il garage è utilizzato proprio come garage! Ieri sera, visti i progetti, sono stata costretta a chiamare i vigili urbani per chiedere la rimozione forzata. Nonostante le ripetute chiamate, il carro attrezzi è arrivato dopo quasi tre ore.

Serata saltata e pizza a domicilio. Capita... purtroppo! Ma non è finita qua. Questa mattina, abbiamo trovato nuovamente la stessa auto posteggiata davanti alla saracinesca. In pratica, una volta recuperata l’auto, il proprietario ha deciso di rimetterla nello stesso posto, come se nulla fosse. In più, questa volta, persino con le ruote sul marciapiede. Una posizione che non solo bloccava l’uscita dell’auto dal garage e impediva il transito dei pedoni, ma ha reso complicata anche l’uscita della moto posteggiata all’interno dello stesso garage. Ho richiamato i vigili per la seconda in poche ore. Mi auguro, al mio rientro, di non trovarla nuovamente posteggiata lì...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (22)

  • Non ha senso mettere l'auto li...si nota bene che l'abbia con il padrone del garage...io gli avrei sgonfiato le ruote...

    • Io gli avrei bucato una gomma, se poi lo avesse rifatto gliele avrei bucate tutte anche quella di scorta!

      • Ottimo ragionamento, bene!

  • Basta un flacone di vernice gialla versato su tutta la macchina e si è concluso il discorso

  • io proporrei la sospensione della patente per casi come questo di malandrineria e se guida senza patente, cosa molto probabile, sequestro dforzato dell' auto

  • Il bazouka fa miracoli!!!!!!!!!!!!!

  • quello descritto è un comportamento penalmente rilevante, se la persona interessata parla con il suo avvocato, certamente troverà la giusta difesa. Purtroppo la madre degli stupidi è sempre pregna...

    • Esatto. Al pari del sequestro di persona...

  • Sgonfia una ruota e capirà che queste cose non si fanno!

  • Prima o poi si leverà il vizio, quando qualcuno si arrabbierà seriamente. In ogni caso, da quello che ho letto, sembra che far montare dei cerchi da 18" o 19" sia una prerogativa di persone poco raccomandabili? Dai siamo seri...

    • No,non è così...Non per le dimensioni.

  • Uno che fa una cosa del genere è uno che cerca la lite

  • ma dare fuoco all'auto no? i vigili del fuoco l'avrebbero rimossa prima!

  • Si potrebbe raccogliere un po' di bisogni sul marciapiede e riempirgli l'auto... Chissà se lo capisce...

  • E malantrinu

  • fuoco

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Caro vincent , la stessa auto la possiedo io, ma come dicevo la mia non ha questo genere di allestimento. Comunque hai perfettamente ragione, l'allestimento ti specifica tutto.

  • queste dimostrazioni di "forza" mi ricordano quelle di alcuni nostri conterranei che vorremmo non fossero mai esistiti

  • Gentaglia maleducata

  • ti senti accaciato? o mafioso , sei un brunello di montalcino

  • Il tipo di auto e l'allestimento, dicono tutto sul suo proprietario...

  • Avatar anonimo di Klauss
    Klauss

    idiota è incivile fino al midollo osseo...

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento